• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Palermo > Palermo, da Silvestre a Nocerino: ecco gli ex rosanero finiti nel dimenticatoio

Palermo, da Silvestre a Nocerino: ecco gli ex rosanero finiti nel dimenticatoio

Diversi giocatori, dopo aver salutato la Sicilia, non stanno convincendo con le loro nuove squadre


Lorenzo Polimanti

26/03/2013 18:23

PALERMO SILVESTRE NOCERINO PASTORE EX PALERMO / ROMA - Dalla luce della ribalta sotto al sole di Palermo, al buio della panchina nelle nuove squadre. Da Silvestre a Balzaretti fino a Pastore e Kasami sono tanti i giocatori che, esplosi in Sicilia, sono finiti ai margini delle loro rispettive nuove squadre.

Tra i pali, il greco Tzorvas ha lasciato il posto a Sorrentino accasandosi al Genoa con un bottino di 11 presenze da titolare in Serie A con i rosanero. Bottino che, da quando è arrivato in Liguria lo scorso gennaio, si è arricchito di un solo gettone. Balzaretti e Silvestre, dopo aver attirato le attenzioni di tutti i maggiori club italiani la scorsa estate, sono finiti rispettivamente alla Roma e all'Inter. Il primo, però, non convince come in passato, mentre l'argentino, visto solamente sei volte in campionato con la formazione interista, non è praticamente mai entrato nei piani di Andrea Stramaccioni

Diverse, invece, le situazioni di Nocerino e Migliaccio. Il centrocampista rossonero, dopo la prima annata straordinaria con la maglia del Milan, sta vivendo una stagione al di sotto delle aspettative, mentre l'ex capitano palermitano, ora in forza alla Fiorentina, sta trovando poco spazio in un centrocampo che gira alla perfezione. Sulla mediana, inoltre, sembrava dovesse esplodere l'ex Kasami, ma dopo essere stato accostato al Milan in inverno, è finit al Lucerna in prestito dal Fulham, ben lontano, dunque, dai palcoscenici che gli si prospettavano.

Chi invece un grande palcoscenico l'ha trovato è Javier Pastore. L'argentino, pagato oltre 40 milioni di euro dal ricchissimo PSG, ha collezionato 58 presenze e 16 reti in due stagioni sotto la Torre Eiffel, ma senza mai incantare come sognato dai tifosi francesi ed alimentando le voci di un possibile addio.

 

 




Commenta con Facebook