Breaking News
© Getty Images

Palermo-Inter, Vidic: "Conta la mentalità. Mi devo adattare alla Serie A"

Il difensore serbo ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del posticipo del 'Barbera'

PALERMO INTER VIDIC / MILANO - Nemanja Vidic sostituisce Mazzarri nella conferenza stampa di vigilia del posticipo contro il Palermo. Il difensore serbo rientrerà in campionato dopo aver scontato la squalifica per l'espulsione di Torino: "Dobbiamo guardare partita dopo partita, è chiaro che vincere lo scudetto sarebbe bello. L'Inter deve essere capace di raggiungere degli obiettivi come club. Se lavoriamo tutti abbiamo buone possibilità - ha spiegato l'ex Manchester United -E' importante mostrare solidità difensiva, soprattutto per i nostri avversari. La cosa più importante è la nostra mentalità. Gli arbitri? Mi devo ancora adattare e imparare il calcio italiano, ho anche cambiato paese. Non bisogna comunque parlare solo di arbitri, ma aanche dei giocatori che spesso non rendono facile il lavoro dei direttori di gara".

NUOVA AVVENTURA - "Ero molto eccitato quando ho saputo che c'era la possibilità di venire all'Inter. Con il Manchester United ci siamo lasciati bene, non ha cercato di trattenermi. Era arrivato il momento giusto per me di provare una nuova esperienza. Qui mi trovo benissimo, tutti mi hanno accolto molto bene. Non sono venuto qui in Italia per cambiare la mentalità, ma per adattarmi. Mazzarri ha un approccio diverso alle partite".

 

G.M.

Mercato   Inter   Roma
Calciomercato Inter, c'è Spalletti: pronti 50 milioni per Nainggolan
Il centrocampista belga potrebbe seguire l'allenatore in nerazzurro
Serie A   Inter  
FOTO CM.IT - Inter, Vecchi: "Scuse Gabigol? Gli fa onore"
Il tecnico sul brasiliano: "Si confronterà anche con la società"
Mercato   Inter   Roma
Calciomercato Inter, sprint per Spalletti: vertice a Roma
Via libera di Suning all'ingaggio del tecnico toscano, in scadenza coi giallorossi