• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI PALERMO-ATALANTA

PAGELLE E TABELLINO DI PALERMO-ATALANTA

Struna croce e delizia. Borriello cecchino, Vazquez un faro


Struna ©Getty Images
Giorgio Elia

20/04/2016 22:37

Ecco le pagelle di PALERMO-ATALANTA:

 

PALERMO

Sorrentino 6 - Zero responsabilità sui due gol, poi qualche uscita e nulla di più.

Struna 5 - Traducete allo sloveno nella sua lingua la celebre frase di Mazzone, "in area di rigore, difensore scivoloso difensore pericoloso". Sa l'avesse saputo prima avrebbe forse evitato l'errore grossolano con il fallo su Gomez e la successiva trasformazione dagli undici metri di Borriello. Recupera un punto per la rete del 2-2 nella ripresa.

Vitiello 6 - La scelta felice di Ballardini. Conferma la sua puntualità già mostrata nelle volte nelle quali è stato tirato in causa, dovendo anche metter più volte una toppa nei buchi di Struna. Si immola nel finale, con il fallo da ultimo uomo du Gomez. 

Gonzalez 5 - Imperdonabile la sua dormita nel secondo tempo sul gol di Paletta. 

Pezzella 5,5 - Schierato al posto di Lazaar alterna buoni interventi ad altri meno precisi, risultando però impreciso nelle diverse volte nelle quali va sul fondo. Dal 73' Lazaar 6 - Leggermente più efficace in fase di spinta di Pezzella, partecipa all'assedio finale. 

Hiljemark 5 - Fatica ancora a ritrovarsi. Offre sempre la sensazione di correre a vuoto, non riuscendo a garantire il contributo qualitativo alla sua squadra offerto in avvio di stagione. 

Jajalo 5,5 - Bene quando si tratta di correre e far filtro, decisamente meno quando deve impostare. 

Chochev 5,5 - Conferma i timidi segnali di risveglio mostrati allo Juventus Stadium partendo forte anche nel deserto del Barbera, procurandosi il rigore dell'1-0. Peccato si vada spegnendo minuto dopo minuto. Dal 58' Quaison 6 - Si presenta bene con una accelerazione dalla quale viene fuori un corner, offrendo dinamicità all'attacco della squadra. 

Vazquez 7 - Il vero faro di questa squadra avara di qualità e idee. Torna al gol su rigore predicando spesso nel deserto. 

Trajkovski 5 - Ancora una volta non si capisce come possa finire nella lista dei titolari. Non incide, trotterella a vuoto, risultando inefficace dalle parti di Sportiello. 

Djurdjevic 5 - Prova a battagliare con i centrali orobici. Vincono loro. Dal 45' s.t. Gilardino 6 - Si fa sentire la sua presenza, creando scompiglio in area di rigore e tenendo in apprensione i due centrali. 

All. Ballardini 5 - Inspiegabile il ripescaggio di Struna dopo l'ottima prova a Torino di Rispoli, la conferma di Trajkovski e l'esclusione di Gilardino per Djurdjevic.

 

ATALANTA

Sportiello 6,5 - Spiazzato da Vazquez è super sul tentativo di autogol di Toloi.

Bellini 5 - Inspiegabile come un giocatore della sua esperienza possa commettere un errore così grave tenendo il braccio staccato dal corpo in maniera scoordinata, portando al rigore del Palermo trasfortmato da Vazquez. Dal 73' Conti 6 - Sorveglia bene la fascia entrato al posto di capitan Bellini. 

Toloi 6 - Nessuno strafalcione per il brasiliano e ottimo tempismo in chiusura su Djurdjevic dopo un errore di Dramè. 

Paletta 6,5 - Sorveglia bene la zona centrale della difesa in perfetto feeling con Toloi.  Ciliegina sulla torta il gol di testa nella ripresa dell'1-2.

Dramè 5 - Tanta insolita imprecisione con errori di natura tecnica e di valutazione. 

De Roon 6,5 - Perfetto il senso della posizione da parte dell'olandese e la sua lettura dell'azione, intuendo sempre prima di tutti la destinazione della sfera di gioco. Recupera tanti palloni. 

Cigarini 6,5 - Compone un'ottima coppia di centrali con De Roon, recuperando diversi palloni e offrendo ordine e idee alla manovra dela squadra. Dal 64' Migliaccio 6 - Torna in quello che fu il suo stadio, offrendo quantità al centrocampo della squadra. 

Freuler 5,5 - Distribuisce falli non riuscendo a incidere nell'organizzazione del gioco della squadra. 

Raimondi 6 - Schierato per tamponare Lazaar si ritrova davanti il giovane Pezzella. Sorveglia bene la fascia destra, spinge ad intermittenza, impegnando Sorrentino dalla distanza e sfiorando poi la rete di testa. Dal 58' Diamanti 6 - Qualche buona traiettoria mancina che manda in crisi la difesa rosanero. 

Borriello 7 - Glaciale dagli undici metri conferma l'ottimo stato di forma dando seguito alle due reti messe a segno contro la Roma. 

Gomez 6,5 - Mette a ferro e fuoco la difesa rosanero sull'out destra della squadra di Ballardini, procurandosi il rigore favorito dalla schiocchezza di Struna. 

All. Reja 6,5 - La sua squadra conferma di non esser andata in vacanza mostrandosi solida e organizzata. 

Arbitro Doveri 6,5 - Precisa la sua direzione di gara. Corretta la decisione sia nel calcio di rigore del Palermo che in quello assegnato contro i rosanero.

 

TABELLINO

PALERMO-ATALANTA  2-2

PALERMO (4-3-1-2): Sorrentino; Struna, Gonzalez, Vitiello, Pezzella(73' Lazaar); Hiljemark, Jajalo, Chochev(58' Quaison); Vazquez; Djurdjevic(45' Gilardino), Trajkovski. A disp.: Alastra, Posavec, Rispoli, Andelkovic, Morganella, Cionek, Maresca, Cristante, Brugman. All. Ballardini

ATALANTA (4-2-3-1): Sportiello; Bellini(73' Conti), Toloi, Paletta, Dramè; Cigarini(64' Migliaccio), De Roon; Freuler, Raimondi(58' Diamanti), A. Gomez; Borriello. A disp.: Radunovic, Stendardo, Cherubin, Brivio, Djimsiti, Gagliardini, D'Alessandro, Gakpè, Monachello. All. Reja

Arbitro: Doveri

Marcartori: 2' Vazquez(P), 11' Borriello(A), 55' Paletta(A), 76' Struna(P)

Ammoniti: 1' Bellini(A), 19' Chochev(P), 39' De Roon(A), 81' Struna(P), 83' Toloi(A), 91' Jajalo(P)

Espulsi: 89' Vitiello(P)




Commenta con Facebook