• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, Bernardo Silva il prescelto a gennaio. Morata e Dybala...

Calciomercato Juventus, Bernardo Silva il prescelto a gennaio. Morata e Dybala...

Lo spagnolo rinnova: segnale al Real. Insidia Barça per l'argentino


Bernardo Silva ©Getty Images
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

11/12/2015 17:32

CALCIOMERCATO JUVENTUS SILVA DYBALA MORATA / TORINO - Giorni febbrili in casa Juventus. Domenica la squadra di Allegri incrocerà la Fiorentina allo 'Stadium' nel big-match di campionato, mentre lunedì ci sarà l'atteso sorteggio degli ottavi di Champions League che, dopo la 'beffa' del secondo posto nel girone, potrebbe mettere la 'Vecchia Signora' di fronte ad una big del panorama europeo. Ma non c'è solo l'aspetto puramente sportivo. In vista della sessione invernale, anche il calciomercato tiene banco nelle stanze di Corso Galileo Ferraris, con la dirigenza bianconera che studia dei colpi di 'assestamento' per gennaio, senza perdere di vista ovviamente una programmazione a più ampio raggio per il futuro. In questo senso, per il calciomercato Juventus, è notizia di ieri l'accordo per il prolungamento fino al 2020 di Alvaro Morata; un chiaro messaggio, da recapitare direttamente al Real e a Florentino Perez.
Dal rinnovo di Morata all'insidia Barcellona su Dybala, passando per il corteggiamento per Bernardo Silva: è sempre caldo il calciomercato Juventus.

 

Rinforzo di qualità a gennaio per la Juventus: pressing su Bernardo Silva

E' il centrocampo il reparto che potrebbe regalare delle novità a gennaio nella rosa a disposizione di Massimiliano Allegri. In questa prima parte di stagione, l'allenatore toscano si è ritrovato troppe volte con la coperta corta in mediana, complici le innumerevoli defezioni fisiche che hanno colpito tra gli altri uomini cardine come Marchisio e Khedira. Il rientro in pianta stabile di Asamoah e Pereyra sarà certamente un toccasana per Allegri, ma il mister bianconero avrebbe comunque chiesto un nuovo innesto nel ruolo, con l'obiettivo di completare la 'remuntada' in Serie A e affrontare al meglio nel 2016 la fase decisiva di Champions.
Il nome in cima alla lista dei desideri sarebbe quello di Bernardo Silva, talento della Nazionale portoghese e sotto contratto fino al 2020 con il Monaco. Un prospetto giovane, di qualità e capace di calarsi egregiamente in più spartiti tattici: l'ideale, insomma, per le alchimie del 'Conte Max'. Oltre al ruolo di trequartista, infatti, il classe '94 sa disimpegnarsi egregiamente sia da esterno offensivo, che come interno di centrocampo. Marotta e Paratici lo hanno più volte seguito dal vivo negli ultimi mesi, con annotazioni più che lusinghiere sul suo conto. Il pressing della Juve è costante, con il Monaco che valuterebbe il suo cartellino non meno di 30 milioni di euro. Ma attenzione: anche Chelsea e Inter sarebbero sulle tracce del gioiello lusitano. Con Bernardo Silva in ascesa, resterebbero comunque in auge le piste Moutinho e Gündogan, mentre sembrerebbe scemare l'interesse per Ever Banega che, come raccolto in esclusiva da Calciomercato.it, tratta con il Siviglia il rinnovo del contratto in scadenza a giugno.

 

Morata: rinnovo anti-Real. Dybala: pericolo Barça

Ore 17.50 di giovedì 10 dicembre: un po' inaspettatamente, la Juventus ufficializza il rinnovo fino al 30 giugno 2020 di Alvaro Morata. Un segnale forte, nel periodo forse più critico dell'attaccante in quel di Torino, che sta a testimoniare tutta la fiducia che il sodalizio vice-campione d'Europa ripone nello spagnolo. La 'Vecchia Signora' vuole tenersi stretto Morata, cercando di allontanarlo sempre più dal Real Madrid, che vanta un diritto di 'ricompra' in estate sul calciatore fissato a 30 milioni di euro. La Juve ritiene Morata un big e un alfiere su cui costruire le fondamenta per il futuro, come dimostrano anche le cifre del nuovo ingaggio: da 2,5 milioni a 4 mln netti a stagione, alla stregua dei totem Pogba e Buffon. Marotta, inoltre, starebbe pensando ad un indennizzo tra i 5 e i 10 milioni di euro per cancellare la clausola di riacquisto in favore dei 'Blancos' che, sommati ai 20 milioni sborsati nel luglio 2014 dai campioni d'Italia, andrebbero a coprire il valore della 'recompra' pro-Real. Senza contare, in tutto ciò, la volontà dello stesso Morata di legarsi a lungo ai colori bianconeri, come già peraltro confermato a settembre dal papà Alfonso in esclusiva a Calciomercato.it.
Morata, insieme a Paulo Dybala, potrebbe rappresentare quindi alle fortune della Juventus a medio-lungo termine, Barcellona permettendo… Il club catalano, infatti, avrebbe messo seriamente gli occhi sul nuovo asso di Allegri, con tutta l'intenzione di farlo giocare al fianco dell'idolo e connazionale Messi. Al momento si parla solo di rumors, senza contatti ufficiali tra le parti, con Marotta e soci che nell'eventualità si priverebbero della 'Joya' solo a fronte di un'offerta astronomica (stile Pogba per intenderci…). Dybala e Morata, 45 anni in due: il futuro della Juve passerà dalle loro magie?




Commenta con Facebook