• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, Morata: "Con il Milan è la Partita. Il gruppo è ancora affamato di vittorie"

Juventus, Morata: "Con il Milan è la Partita. Il gruppo è ancora affamato di vittorie"

L'attaccante spagnolo ha parlato anche della tragedia di Parigi


Alvaro Morata ©Getty Images
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

18/11/2015 17:18

JUVENTUS MORATA MILAN PARIGI / TORINO - E' tempo di rituffarsi sul campionato: dopo la pausa per le Nazionali, le attenzioni delle news Juventus sono tutte per la sfida di sabato sera contro il Milan. Un impegno decisivo per i bianconeri e per capire se il campionato potrà ancora riservare sorprese per la formazione di Allegri. Di questo ha parlato Alvaro Morata a 'Jtv', ma inevitabilmente si è partiti dagli attentati di Parigi che hanno scosso anche il mondo del calcio.

"E' stata una tragedia cui non avremmo mai voluto assistere - le parole dell'attaccante spagnolo - e da parte di tutta la squadra voglio mandare un abbraccio alle famiglie delle vittime e a tutti coloro che stanno soffrendo in questi giorni".

Il campo però chiama e Morata mette nel mirino il Milan: "E' la Partita del calcio italiano e noi vogliamo vincerla per salire in classifica. Non abbiamo iniziato bene, ma non era semplice dopo aver cambiato tanti calciatori. Ora ci conosciamo di più e ogni giorno che passa giochiamo meglio. Il gruppo ha ancora fame di vittorie e vogliamo ritornare dove ci compete, in vetta alla classifica. Le avversarie ci sono e si sono rafforzate: per lo scudetto sono in corsa almeno 4-5 club".

Dal campionato alla Champions, Morata parla a tutto campo risparmiando solo il tema calciomercato: "Il nostro è il girone più difficile: il Siviglia ha vinto l'Europa League, il City è un top team e il Borussia gioca davvero bene. Finora siamo andati anche meglio dell'anno scorso perché a questo punto non eravamo così vicini alla qualificazione. Ora ci aspettano due partite fondamentali. Con il City sarà una grande serata come sempre accade quando arriva la Champions allo 'Stadium'. Loro sono tra le squadre più forti d'Europa e dovremo dare il massimo per vincere".




Commenta con Facebook