• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Napoli, Gabbiadini: "Insigne la nostra arma in più. Benitez..."

Napoli, Gabbiadini: "Insigne la nostra arma in più. Benitez..."

L'attaccante parla a due giorni dallo scontro decisivo con la Roma


Manolo Gabbiadini (Getty Images)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

02/04/2015 14:33

NAPOLI GABBIADINI ROMA INSIGNE BENITEZ / NAPOLI - Momento cruciale per la stagione del Napoli: ad aprile gli azzurri saranno impegnati in un tour de force dal quale potrà uscire un giudizio definitivo dell'anna partenopea A due giorni dalla decisiva sfida contro la Roma, che occupa gran parte delle notizie Napoli, Manolo Gabbiadini fa il punto sul suo approccio con l'ambiente azzurro dopo l'arrivo nel calciomercato invernale e sul futuro che attende la formazione di Benitez. 

"Mi sono trovato subito bene - le parole dell'attaccante a 'Radio Kiss Kiss Napoli' -, ho giocato e fatto anche qualche gol: non poteva andare meglio. Sapevo dell'affetto dei tifosi, ma non lo immaginavo così. Certe cose bisogna provarle per capirle. Benitez? Ho capito subito il suo modo di lavorare, sono entrato nei suoi schemi. E' un tecnico molto bravo".

Sabato però arriva una sfida da dentro o fuori centrale per la rincorsa alla Champions: "Sono tutte partite fondamentali ora, abbiamo bisogno dei tre punti e faremo di tutto per conquistarli.  Io titolare? Da qui a fine mese ci attendono molte partite e Benitez è bravo a fare le giuste rotazioni e sa chi mandare in campo". 

Tra i possibili titolari c'è anche Lorenzo Insigne che è pronto a tornare in campo dopo il lungo infortunio: "Per noi Lorenzo è un valore aggiunto, le sue doti le conoscono tutti: per noi può essere l'arma in più per il finale di stagione". 

Chi non deve conquistarsi una maglia da titolare è Higuain, il perno dell'attacco del Napoli: "E' un grandissimo campione - le parole di Gabbiadini -, è capace di giocare con qualsiasi compagno. Anche gli altri sono bravi ragazzi e ottimi calciatori". 

Infine, Gabbiadini parla degli obiettivi del Napoli, ancora in corsa in coppa Italia ed Europa League: "Contro la Lazio giocheremo il ritorno in casa e vogliamo la finale. C'è rispetto per tutti, ma non abbiamo paura di nessuno". 




Commenta con Facebook