• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, un tesoretto dagli esuberi

Calciomercato Inter, un tesoretto dagli esuberi

Da Kuzmanovic ad Alvarez, tanti giocatori in orbita nerazzurra potrebbero essere ceduti per tenere i big


Ricky Alvarez ©Getty Images
Lorenzo Polimanti (@oldpoli)

02/04/2015 10:19

CALCIOMERCATO INTER ESUBERI CESSIONI / MILANO - Samir Handanovic, Mateo Kovacic e Mauro Icardi più, potenzialmente, Fredy Guarin. Questi quattro sono i nomi che con maggiore insistenza vengono segnalati come possibili sacrificati del calciomercato Inter estivo per finanziare la rivoluzione. Nomi importanti, centrali nel progetto nerazzurro. Ma tra giocatori in prestito, comproprietà o attualmente fuori dai piani di Roberto Mancini, la dirigenza interista può contare su tanti possibili tasselli da piazzare in uscita per ricavare un tesoretto importante e, magari, trattenere i suoi gioielli.

A partire dai risparmi sugli ingaggi dei giocatori in scadenza di contratto che non saranno confermati, come Jonathan e Campagnaro, con Felipe in bilico ed in attesa di una chance per mettersi in mostra. Mentre per capitan Ranocchia si attende la firma che, ancora, non arriva. In partenza, poi, potrebbero esserci Nagatomo e Kuzmanovic, sempre corteggiato in Bundesliga e che potrebbe garantire 3-4 milioni di euro. Sacrificabili anche Ruben Botta, ora al Chievo, e Diego Laxalt, per il quale il Genoa ha un'opzione per il riscatto fissata a 3,3 milioni di euro. Col Torino va definita la posizione di Marco Benassi, attualmente in comproprietà e che potrebbe essere acquistato interamente dai granata, mentre il Sassuolo può riscattare Saphir Taider per 6 milioni di euro. Ipotesi difficile al momento, ma che resta in piedi.

Per Mbaye l'Inter 'tifa' Bologna, che in caso di promozione in A acquisterebbe automaticamente il cartellino del laterale per circa 3,5 milioni di euro, mentre la salvezza del Sunderland in Premier League garantirebbe la cessione di Ricardo Alvarez, attualmente in prestito ai 'Black Cats', per 11 milioni di euro. Krhin, ora al Cordoba, sarà solo di passaggio ad Appiano Gentile in estate ed occhio anche ai prodotti del vivaio che potrebbero garantire importanti plusvalenze. Federico Bonazzoli, ultimo esempio in ordine cronologico, insegna. 




Commenta con Facebook