• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > VIDEO CM.IT - Roma-Fiorentina, Garcia: "La squadra è con me. Sedia contro il muro? La verità..."

VIDEO CM.IT - Roma-Fiorentina, Garcia: "La squadra è con me. Sedia contro il muro? La verità..."

Il tecnico giallorosso presenta il derby di Europa League alla vigilia del match


Garcia_e_Keita_(Calciomercato.it)_.jpg
Antonio Papa (Twitter: @antoniopapapapa)

18/03/2015 14:25

ROMA-FIORENTINA CONFERENZA GARCIA / ROMA - Tutto pronto per il derby europeo fra Roma e Fiorentina, sfida che vale i quarti di finale dell'Europa League per una delle due italiane. Chi ha più bisogno di un successo sono proprio i giallorossi di Garcia, che lo sa bene e nella conferenza stampa pre-partita presenta così la gara: "E' un momento difficile e lo sappiamo tutti, ma la squadra è con me e sento l'appoggio di tutti. Appena mi renderò conto che non è più così sarò il primo a farmi da parte, ma fino alla fine incoraggerò i miei giocatori e chiunque abbia bisogno di me. Tranquillizzo tutti: non sarò mai un peso per questa squadra, ma il mio sogno è quello di vincere qualcosa in questa piazza, che per me è la più difficile del mondo. I conti però preferisco farli a fine stagione. Sono tranquillo e sereno, dopo la pioggia c'è sempre il sereno. Lasciateci tranquilli. Abbiamo commesso degli errori, è vero, ma soprattutto non dobbiamo commettere l'errore di cadere in troppa euforia o in troppo pessimismo. Le news Roma sono molto altalenanti: prima dovevamo vincere lo scudetto, ora sembra che stiamo lottando per la salvezza. Mi assumo le mie responsabilità, ma ora abbiamo bisogno anche dell'apporto dei nostri tifosi". 

I PROBLEMI IN ATTACCO - Il tecnico si sofferma poi ad analizzare i problemi che ci sono in attacco, con Iturbe che non ingrana e Gervinho che non è più devastante come un tempo: "Iturbe è stato fuori per un bel po', se uno non riesce a trovare la condizione giusta è difficile che possa rendere al 100%. Poi ci sono state diverse defezioni in attacco. Gervinho in Europa è stato più decisivo, deve ritrovare il suo livello abituale anche in campionato. Ho fiducia in loro, come ho fiducia in tutti i miei giocatori". 

L'IMPORTANZA DEL GIOCO - A chi gli chiede come cambiare le cose, Garcia risponde così: "Abbiamo cambiato spesso modo di giocare nelle ultime settimane, ma alla fine la differenza la fa sempre il pallone quando entra o quando non entra. Con la Samp abbiamo giocato molto bene eppure abbiamo perso, mentre in partite in cui avevamo giocato male abbiamo pareggiato. Adesso però non facciamo l'errore di pensare che sia tutto da buttare. Ci serve l'orgoglio e il carattere ma non dobbiamo dimenticarci il nostro gioco, che è fondamentale". 

LA SEDIA CHE VOLA - Garcia ci ha anche tenuto a smentire un episodio di cui si vociferava da qualche giorno, ovvero che negli spogliatoi sarebbe volata anche una sedia: "Non c'è niente di vero. Nei nostri spogliatoi non ci sono sedie, ci sono solo panchine". 

 

 




Commenta con Facebook