• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Sampdoria-Roma, Garcia: "Da peggiori sconfitte possono nascere grandi vittorie"

Sampdoria-Roma, Garcia: "Da peggiori sconfitte possono nascere grandi vittorie"

L'allenatore giallorosso incontra la stampa alla vigilia della partita contro i blucerchiati


Rudi Garcia (Getty Images)
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

24/10/2014 13:15

SAMPDORIA ROMA CONFERENZA STAMPA GARCIA / ROMA - L'allenatore della Roma Rudi Garcia ha incontrato i giornalisti in sala stampa per la conferenza di rito prima della partita contro la Sampdoria. Tante le news Roma discusse dal tecnico francese, tra cui inevitabilmente anche l'1-7 rimediato in Champions League contro il Bayern Monaco. Calciomercato.it ha seguito in diretta l'evento.

ROMA-BAYERN MONACO - "Come al solito abbiamo analizzato la partita, poi abbiamo voltato pagina in vista di domani. Quella sconfitta non cancella nulla tutte le cose buone, e sono tante, che abbiamo fatto dall'inizio della stagione ad oggi. La sostituzione di Totti? All'intervallo la partita era già persa, se avessi potuto avrei cambiato tutti e undici. Nel secondo tempo abbiamo avuto tante occasioni da gol per segnare altre due reti e rendere meno pesante il passivo. Il Bayern Monaco è molto più forte della Roma, ma lo scarto di gol è ingiusto. Un incidente di percorso può capitare, ora ricominciamo a guidare. Nella vita non servono solo cose belle. Le grandi vittorie possono essere costruite sulle peggiori sconfitte".

SAMPDORIA-ROMA - "Ferrero ha detto che ci farà 3 gol? Non posso rispondere. La Samp ha iniziato benissimo il campionato. Siamo concentrati su di noi. Mi aspetto una Roma ambiziosa. Andiamo a Genova per vincere, ma il risultato non è il nostro primo pensiero. Arriverà attraverso il gioco".

SPOGLIATOIO - "Quello che dico ai miei calciatori riguarda solo me e loro. Non serve parlare, la verità viene sempre dal campo".

FORMAZIONE - "Rimettere in campo gli stessi undici giocatori di Roma-Bayern? E' possibile. L'obiettivo è vincere. Totti influenzato? Sapete già tutto avendo visto gli allenamenti, non rispondo".

INFERMERIA - "Abbiamo avuto diversi infortunati e altri calciatori con poca forza nelle gambe. Abbiamo già dimostrato di poter vincere anche in situazione d'emergenza. Non sono uno che piange per gli infortunati, sarebbe un errore grave. Abbiamo almeno due soluzioni per ogni reparto".

STROOTMAN - "Piano piano facciamo di tutto per vedere quei calciatori in infermeria tornare in campo. Kevin sta ritrovando un livello fisico accettabile, questa settimana ha iniziato a giocare le partitelle. Deve riprendere fiducia, ancora non va nei contrasti. Ma questa cosa arriverà naturalmente. Serve qualche settimana di tempo".

CHAMPIONS LEAGUE e CALCIO ITALIANO - "In Italia ci sono tante squadre che hanno vinto in Europa. Chi ha la responsabilità del calcio italiano deve fare in modo che ciò accada di nuovo. Io mi occupo di portare in alto la Roma, in Italia e in Europa, passo dopo passo. La strada è ancora un po' lunga".




Commenta con Facebook