• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI CESENA-EMPOLI

PAGELLE E TABELLINO DI CESENA-EMPOLI

Rugani dominatore, Brienza illumina, sorpresa Mario Rui.


Guido Marilungo (Getty images)
Omar Parretti

20/09/2014 20:04

PAGELLE E TABELLINO DI CESENA-EMPOLI / CESENA - Rugani sembra già maturo: gigante in difesa e decisivo sottoporta, Brienza è il migliore dei padroni di casa. Per il Cesena ottima prova di Volta in difesa, Lucchini sbaglia e causa il rigore che lancia l'Empoli, male tutta la mediana. Tra gli ospiti spicca la prova convincente di Mario Rui, bene Verdi e Valdifiori, male Sepe sul secondo gol cesenate.

CESENA

Leali 6 - Zero colpe sulle due reti dell'Empoli e qualche buona parata nell'arco della partita.

Capelli 5,5 - Totalmente insufficiente in fase offensiva dove non partecipa quasi mai; meglio in difesa ma non arriva alla sufficienza piena giocando un match piuttosto anonimo.

Volta 6,5 - Decisivo in più di un'occasione con anticipi ed interventi precisi sugli attaccanti dell'Empoli. Il centrocampo non scherma bene e lui viene chiamato spesso in causa con complicate letture difensive sulle combinazioni degli avversari.

Lucchini 5,5 - Troppo ingenuo nonostante l'esperienza nel commettere il fallo da rigore per una gamba larga che ostruisce la corsa dell'avversario. Molto meno sicuro rispetto all'altro centrale Volta.

Renzetti 5,5 - Alti e bassi: mette a centroarea alcuni palloni interessanti non sfruttati dai compagni, ma alterna questo a minuti di assenza totale in fase offensiva.

Giorgi 5,5 - Fatica molto e non riesce mai ad entrare in partita soffrendo soprattutto nel palleggio e nella circolazione di palla. Senza dubbio molto meglio da terzino in una difesa a quattro. Dal 55' Ze Eduardo 5,5 - Non entra con convinzione in partita.

Cascione 5,5 - Si addormenta sul pallone nell'azione che manda dal dischetto Tavano il quale riduce lo svantaggio empolese ad inizio secondo tempo. Bene sulle palle alte in cui è bravo a sfruttare i propri centimetri, ma non lavora adeguatamente da filtro davanti alla difesa.

Coppola 5,5 - Grande lottatore in mezzo al campo ma sbaglia anche appoggi molto semplici in fase d'impostazione. Può fare decisamente meglio.

Defrel 6 - Male in avvio poi con il cambio di modulo riesce a trovare gli spazi necessari la posizione giusta in campo. Molto abile nello sfruttare i metri che gli vengono concessi dalla retroguardia empolese per scaricare un sinistro potente che beffa Sepe. Dall'84' Perico s.v.

Brienza 7 - Nettamente il migliore in campo: svaria su tutto il fronte d'attacco creando occasioni per i compagni sia a destra che a sinistra, condisce la sua gara con dei tocchi davvero pregevoli che deliziano il pubblico del Manuzzi e propizia la prima rete cesenate. Ottimo. Dal 66' Djuric 5,5 - Delude e non si rende mai pericoloso.

Marilungo 6 - Fallisce clamorosamente la deviazione sotto porta su assist di Brienza ma si fa perdonare immediatamente correggendo il pallone in rete sulla respinta per il vantaggio del Cesena. 

All. Bisoli 6 - Parte con il 4-3-3 ma dopo venti minuti di totale dominio dell'Empoli vira sul 3-5-2 e cambia radicalmente la partita con due reti in pochi minuti. I suoi però si abbassano troppo nella seconda frazione regalando il pareggio agli avversari.

EMPOLI

Sepe 5,5 - Sbaglia il tempo del tuffo sulla conclusione di Defrel che termina in rete per il raddoppio dei padroni di casa.

Hysaj 5,5 - Viene spostato a destra vista l'indisponibilità di Laurini e risponde con una prova complessivamente all'altezza ma sciupata da un pessimo posizionamento sull'1-0 cesenate. Bravo nell'accompagnare la manovra d'attacco ma l'errore è decisivo.

Rugani 7 - Sicuro e pulito negli interventi, sempre puntuale nella lettura dei cross dei terzini del Cesena. Altra prestazione degna di nota per il giocatore in comproprietà con la Juventus : anche se nella prima frazione non riesce a capitalizzare ben tre occasioni da gol rimedia acciuffando il pareggio in mischia.

Barba 5,5 - Si stacca dalla difesa con poca decisione per fronteggiare Defrel nell'azione del 2-0, il francese ne approfitta e conclude a rete indisturbato. Decisamente da rivedere l'intesa con il compagno di reparto Rugani.

Rui 6,5 - Prova sufficiente per il terzino portoghese che non mostra gravi segni di difficoltà in difesa, ma spinge a corrente alternata sulla propria fascia di competenza. Cresce molto nel corso della ripresa causando vari problemi alla retroguardia di Bisoli.

Vecino 5,5 - Vince il ballottaggio con Moro per un posto a centrocampo ma non arriva alla sufficienza. Troppi tocchi sbagliati e troppi retropassaggi senza mai far vedere un cambio di passo o un minimo affondo.

Valdifiori 6 - Smista un'infinità di palloni e prende da subito in mano il centrocampo dell'Empoli tuttavia non è sempre assistito da dei buoni movimenti dei compagni. Ci prova in tutti i modi: sia in verticale sia allargando il gioco ma non ha risposte convincenti dai suoi in vari casi.

Croce 5,5 - Sottotono rispetto alla prime apparizioni di questa stagione: parte mostrando subito delle buone giocate ma di lì a poco si perde non riuscendo a rientrare con decisione nel match. Dal 73' Moro s.v.

Verdi 6,5 - Tanti palloni giocati e tanto movimento sul fronte avanzato dove agisce alle spalle di Tavano e Pucciarelli e crea diverse occasioni per i compagni; mai timido nell'inserirsi in area di rigore e nel cercare la giocata. Dall'88' Aguirre s.v.

Tavano 6 - Freddo dagli undici metri per il primo gol empolese, tuttavia questa è l'unica buona notizia in una partita decisamente deludente da parte dell'attaccante casertano. Arriva al 'sei' solamente perchè lancia la rimonta dei suoi.

Pucciarelli 5,5 - Tanto movimento e tanto impegno ma oggi non trova quasi mai la giocata giusta per andare in porta o per favorire un compagno. Al di sotto della sufficienza. Dal 77' Zielinski s.v.

All. Sarri 6,5 - Il suo Empoli fa gioco e parte bene poi subisce due gol in rapida successione, ma nel secondo tempo sempre attraverso il gioco riesce ad agguantare un buon pareggio. Ottimo regista, avrebbe bisogno di qualche attore in più.

Arbitro: Gavillucci 6,5 - Buona direzione di gara in cui cerca sempre di non spezzettare il gioco e di lasciar correre. Il calcio di rigore a favore dell'Empoli sembra giusto: è ingenuo Lucchini nel lasciare la gamba allargata.

TABELLINO

CESENA-EMPOLI 2-2 

Cesena (4-3-3): Leali; Capelli, Volta, Lucchini, Renzetti; Giorgi (Dal 55' Ze Eduardo), Cascione, Coppola; Defrel (Dall'84' Perico), Brienza (Dal 66' Djuric), Marilungo. All. Bisoli

Empoli (4-3-1-2): Sepe; Hysaj, Rugani, Barba, Rui; Vecino, Valdifiori, Croce (Dal 73' Moro); Verdi (Dall'88' Aguirre); Tavano, Pucciarelli (Dal 77' Zielinski). All. Sarri

Arbitro: Claudio Gavillucci

Marcatori: 30' Marilungo (C), 32' Defrel (C), 55' Tavano rig. (E), 72' Rugani (E)

Ammoniti: 24' Giorgi (C), 51' Cascione (C), 54' Lucchini (C), 76' Vecino (E), 77' Defrel (C)

Espulsi: - 




Commenta con Facebook