• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Cesena > Cesena, Lugaresi: "Salvezza e conti in regola. Saremo il piccolo squalo della A"

Cesena, Lugaresi: "Salvezza e conti in regola. Saremo il piccolo squalo della A"

Il patron bianconero racconta la scalata dai problemi finanziari del club alla promozione



11/07/2014 11:41

CESENA LUGARESI BISOLI FOSCHI SERIE A / CESENA - E' passato solo un anno, eppure sembra tutta un'altra epoca. Dai problemi finanziari con il rischio di non riuscire ad iscriversi alla Serie B fino alla cavalcata trionfale culminata con la A. Il miracolo Cesena è pronto a prendersi i grandi palcoscenici ed il patron Giorgio Lugaresi suona la carica ai microfoni di 'Tuttosport': "Al di là dell'aspetto finanziario, era stato disintegrato il vivaio con politiche cervellotiche, istruttori non all'altezza e la perdita della cultura del lavoro. Avevo ceduto a Campedelli perché non volevo i riflettori, anche per un lutto. Ho capito troppo tardi, poi, che la situazione aveva preso una piega sbagliata. Siamo arrivati in A senza spendere un euro. Ci siamo affidati ad un direttore esperto come Foschi e ad un tecnico come Bisoli".

Lugaresi, poi, conclude: "Con i diritti tv, gli sponsor, i botteghini e gli abbonamento, che puntiamo a raggiungere quota 12mila, se ci salviamo, l'anno prossimo arriveremo in parità di bilancio. Vogliamo essere un piccolo squalo della Serie A, non un pesce rosso. Puntiamo sui giovani, abbiamo Krajnc e Defrel che saranno protagonisti in futuro in A. E sulla voglia degli esperti come Cascione e Volta che vuole tornare. Ambrosini? Mi dispiace, ma ha fatto scelte diverse".

L.P.




Commenta con Facebook