• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Bologna > Bologna-Inter, Pioli: "Abbiamo svoltato. Nessun problema con Guaraldi"

Bologna-Inter, Pioli: "Abbiamo svoltato. Nessun problema con Guaraldi"

Il tecnico felsineo ha analizzato il pareggio di questa sera contro i nerazzurri


Stefano Pioli (Getty Images)
Matteo Torre (twitter: @torrelocchetta)

25/11/2013 00:15

BOLOGNA INTER PIOLI POSTPARTITA / BOLOGNA - Dopo Bologna-Inter 1-1 l'allenatore rossoblù Stefano Pioli è intervenuto ai microfoni di 'Sky Sport': "Il punto sposta poco, mentre la prestazione dà continuità alle precedenti. Siamo usciti da un periodo di prestazioni non all'altezza; abbiamo intrapreso la strada giusta. L'Inter ha forzato il ritmo e alzato il pressing. Chiaramente il gol gli ha dato fiducia: il calcio è fatto di episodi, dopo l'1-1 abbiamo avuto qualcosa in meno. Ma abbiamo lottato tutta la gara contro una squadra molto forte".

GUARALDI - "Lite tra me e Guaraldi? Quanto uscito non corrisponde alla realtà: io e il Presidente ci confrontiamo spesso. Abbiamo lo stesso obiettivo, e non ci sono assolutamente problemi tra noi".

CURCI - "Un allenatore deve capire quanto far riposare o continuare a schierare un calciatore dopo una prestazione deludente".

SVOLTA SCALIGERA - "Abbiamo toccato il fondo a Verona, e dopo quella partita abbiamo svoltato. Dobbiamo ancora crescere, però: recuperiamo tanti palloni ma spesso sbagliamo il primo passaggio. Con questo atteggiamento, ma anche con la qualità di questi giocatori, riusciremo a uscire dalla situazione delicata in cui ci troviamo".

ATTACCO STERILE - "Migliorando nel gioco sicuramente troveremo anche più reti da parte dei nostri centravanti. Io ho intenzione di puntare su chi abbiamo in organico, come Cristaldo e Bianchi, ma non ne faccio questione di modulo, quindi capiterà ancora di giocare a due punte".




Commenta con Facebook