• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > LA TATTICA DEL MERCATO: Juventus, idea Zuniga

LA TATTICA DEL MERCATO: Juventus, idea Zuniga

L'analisi di Calciomercato.it sui protagonisti del mercato


Juan Camilo Zuniga (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

18/04/2013 15:46

CALCIOMERCATO NAPOLI JUVENTUS ZUNIGA CONTE / ROMA- Il Napoli di Walter Mazzarri sta vivendo un ottimo periodo. In campionato gli azzurri stanno blindando il secondo posto (che vale l'accesso diretto in Champions League) a suon di buone prestazioni. Le preoccupazioni maggiori sembrano arrivare dal mercato. Hugo Campagnaro infatti, a meno di colpi di scena clamorosi, sarà un giocatore dell'Inter dal prossimo luglio e Edinson Cavani non è sicuro di rimanere, corteggiato da mezza Europa. In questi giorni è scoppiato il 'caso Zuniga', con il laterale colombiano che non ha ancora rinnovato (è in scadenza 2014) e che fa gola a diversi club, tra i quali la Juventus di Antonio Conte.

BIOGRAFIA - Juan Camilo Zuniga nasce a Chigorodò, in Colombia, il 14 dicembre del 1985. Sin da giovanissimo dimostra un grande talento per il calcio ed entra nel vivaio dell'Atletico Nacional de Medellin, uno dei club più importanti del suo paese. Con la maglia biancoverde debutta tra i professionisti nel 2002 a 17 anni rimanendo in Colombia fino al 2008 collezionando 140 presenze e 9 reti e vincendo 3 campionati nazionali. In quell'anno fa il grande salto sbarcando in Europa e precisamente al Siena, che lo acquista a titolo definitivo. Con la squadra toscana Zuniga disputa un eccellente campionato da terzino destro (28 presenze senza reti) e meritandosi l'attenzione delle big italiane e non solo. Nell'estate del 2009 passa al Napoli a titolo definitivo e dopo una stagione di transizione, diventa un perno fondamentale dell'undici di Walter Mazzarri, che lo inventa esterno sinitro ricevendo in cambio prestazioni di grande qualità e quantità. Con la maglia azzurra Zuniga conta 138 presenze e 4 reti con il culmine della vittoria della Coppa Italia 2011/2012. Le ottime qualità del giovane di Chigorodò gli sono valse sin da giovanissimo la chiamata in nazionale. Con la Colombia under-20 ha vinto il torneo sudamericano di categoria del 2005 esordendo poi con la selezione maggiore nel marzo dello stesso anno sotto la gestione di Reinaldo Rueda e diventando un elemento importante anche per Jorge Pinto, Eduardo Lara, Hernan Gomez, Leonel Alvarez e Josè Pekerman. Con la maglia dei 'Cafeteros' Zuniga può contare 46 presenze ed una rete con la partecipazione alla Coppa America del 2007 e del 2011.

CARATTERISTICHE TECNICO-TATTICHE - Juan Camilo Zuniga è uno degli esterni più affidabili del nostro campionato. Alto 1,72 per 72 kg, fisico compatto e brevilineo, destro naturale. Zuniga è un giocatore molto duttile che è migliorato in maniera esponenziale grazie al lavoro di Walter Mazzarri. Nasce infatti come terzino di destra in una difesa a quattro, facendo della corsa e della capacità di saltare l'uomo le sue peculiarità. Sotto la gestione del tecnico toscano però ha imparato a giocare come tornante in un centrocampo a 5 e a presidiare anche la fascia mancina, dove si è di fatto consacrato. Zuniga infatti sa usare molto bene entrambi i piedi, è dotato di corsa e tecnica ed è molto abile nel servire assist ai propri compagni. E' molto diligente anche dal punto di vista tattico e spende molte energie in fase di non possesso chiudendo spesso le azioni avversarie con diagonali precise. E' un giocatore maturo sotto tutti i punti di vista anche se magari deve migliorare l'aspetto caratteriale, dato che riceve un buon numero di cartellini.

E' UN GIOCATORE ADATTO ALLA JUVENTUS? - Si tratta, come detto in precedenza, di un giocatore maturo sotto molti punti di vista e che farebbe molto comodo alla Juventus. Zuniga infatti è il tipo di giocatore che sicuramente farebbe la felicità di Antonio Conte, per la qualità e l'abnegazione con cui lavora in campo. Inoltre sarebbe una variante tattica preziosa, potendo svolgere il ruolo di tornante di sinistra o di destra nel 3-5-2 diventando una importante alternativa a Kwadwo Asamoah e a Stephan Lichtsteiner. Volendo poi in caso di 4-3-3 potrebbe anche abbassarsi a fare il terzino destro. Insomma un giocatore universale, di quelli che Conte ha dimostrato di amare particolarmente e che può aggiungere molta esperienza non solo in Serie A ma anche a livello internazionale avendo giocato la Champions League e due volte la Coppa America con la sua nazionale.




Commenta con Facebook