Breaking News
© Getty Images

Inter, Guarin e Brozovic out con il Milan: tocca a Shaqiri e Hernanes

Il brasiliano e lo svizzero mettono nel mirino il derby con i rossoneri

INTER GUARIN BROZOVIC HERNANES SHAQIRI/ MILANO - Dalla vittoriosa trasferta di Verona, Roberto Mancini è tornato con due brutte notizie: Brozovic e Guarin, entrambi ammoniti, sono stati squalificati in vista del derby di domenica prossima contro il Milan. Proprio dopo una serata in cui il tecnico nerazzurro sembrava avesse trovato la quadratura del cerchio a centrocampo, Mancini dovrà ridisegnare il reparto per la stracittadina milanese. Due i nomi in rampa di lancio: Hernanes e Shaqiri. Schierato da trequartista contro l'Hellas, il 'Profeta' ha sfoderato una prestazione di quantità e qualità: con il Milan dovrà arretrare il suo raggio d'azione, ma ha dalla sua la voglia di rivalza e un curriculum di tutto rispetto come uomo-derby nelle sfide passate tra Lazio e Roma. Discorso diverso per Shaqiri: dopo il pareggio interno con il Parma, l'ex Bayern Monaco era stato lasciato fuori da Mancini, molto deluso per la sua prestazione. Le assenze di Brozovic e Guarin gli regalano l'occasione di tornare ad essere decisivo: giocherà alle spalle di Palacio e Icardi, partendo dal centro ma con licenza di allargarsi e far saltare la difesa del Milan. Una chance unica che lo svizzero non può lasciarsi sfuggire.

Mercato   Inter   Roma
Calciomercato Inter, Rüdiger-Nainggolan: doppio colpo da 70 milioni
Calciomercato Inter, Rüdiger-Nainggolan: doppio colpo da 70 milioni
I nerazzurri provano a mettere a segno l'affare con la Roma con un'offerta davvero importante
Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, Tronchetti: "Suning porterà un big, sogno Messi"
Calciomercato Inter, Tronchetti: "Suning porterà un big, sogno Messi"
Il numero uno della Pirelli: "Gabigol un mistero. Conte o Spalletti? Decisione subito"
Mercato   Inter   Roma
Calciomercato Inter, Moratti promuove Spalletti: "Profilo ideale"
Calciomercato Inter, Moratti promuove Spalletti: "Profilo ideale"
L'ex patron nerazzurro: "Alla Roma ha fatto bene, sarebbe il tecnico giusto"