• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Inzaghi ricorda la finale di Atene: "E' il destino di noi attaccanti"

Milan, Inzaghi ricorda la finale di Atene: "E' il destino di noi attaccanti"

L'allenatore delle giovanili rossonere intervistato dal sito della Uefa



30/01/2013 16:29

MILAN INTERVISTA INZAGHI SITO UEFA / MILANO - La sua doppietta permise al Milan di vendicarsi del Liverpool e di conquistare la sua settima Coppa dei Campioni della storia. Sono passati quasi sei anni, ma Per Filippo Inzaghi è impossibile dimenticare la magica notte di Atene: "La cosa bella di noi attaccanti e che il nostro destino è deciso dalle grandi sfide, dalle grandi finali -racconta l'attuale allenatore delle giovanili rossonere al sito della Uefa-. In quell'anno ho segnato la metà dei gol che segnai nel 2003, ma ho fatto una doppietta nella finale di Atene. Il primo è stato fortunato considerando la parte del corpo che è stata colpita dal pallone. Invece il secondo penso sia il mio gol, il gol della mia carriera, che è stata una bellissima combinazione con Kakà. Poi sono stato nominato migliore in campo e sarò per sempre ricordato, e ogni tifoso del Milan mi ringrazia per quella partita".

A.B.

 




Commenta con Facebook