Breaking News
  • Uefa, il Consiglio Strategico agli arbitri: "Fermate le partite in caso di razzismo"
© Getty Images

Uefa, il Consiglio Strategico agli arbitri: "Fermate le partite in caso di razzismo"

Pugno duro dell'organismo internazionale contro un fenomeno presente in molti stadi europei

UEFA RAZZISMO ARBITRI FERMARE PARTITE / ROMA - Il Professional Football Strategic Council, organo interno alla Uefa, ha proposto ieri una risoluzione (poi ratificata dal Comitato Esecutivo) che mette in fuorigioco il razzismo negli stadi.
La sintesi è brutale e perentoria: "Fermare le partite per razzismo".

Il Consiglio Strategico - si legge nella risoluzione - "invita gli arbitri a interrompere le partite in caso di episodi di razzismo e le federazioni nazionali e le leghe ad agire alla stessa maniera".
E ancora: "I calciatori e gli allenatori devono condannare tali atti, anche se questo significa criticare i propri tifosi o i propri giocatori".

Infine, l'appello alle autorità nazionali: "I governi e le forze dell'ordine devono contribuire fornendo agli organi calcistici le necessarie misure legali, arrestando, perseguendo e bandendo dagli stadi per periodi significativi i responsabili e consentendo lo scambio di informazioni in merito a comportamenti discriminatori fra stadi e organi calcistici".

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)