Breaking News
© Getty Images

Nicola Amoruso su Napoli-Juventus

Calciomercato.it ha intervistato in esclusiva l'ex attaccante delle due formazioni in vista del big match in scena stasera allo stadio 'San Paolo'

NAPOLI JUVENTUS ESCLUSIVO AMORUSO / REGGIO CALABRIA - A poche ore dall'attesissima sfida scudetto in scena al 'San Paolo' tra Napoli e Juventus, Calciomercato.it ha intervistato in esclusiva Nicola Amoruso, ex attaccante di entrambe le formazioni, attualmente responsabile del settore giovanile della Reggina.

LA PARTITA - "Quello di stasera sarà un match decisivo che può segnare la svolta nella corsa scudetto.
Mi aspetto una gara spettacolare, giocata a viso aperto da ambo le parti.
Se i bianconeri dovessero imporsi, metterebbero una seria ipoteca sullo scudetto; qualora invece fossero i partenopei a vincere, il discorso tricolore verrebbe prepotentemente riaperto, dato che gli uomini di Mazzarri si porterebbero a soli 3 punti di distanza.
Nonostante la Juve abbia una rosa dal tasso tecnico più elevato, se dovessi indicare una favorita sarebbe il Napoli perché potrà contare sul fattore campo e sull'incredibile spinta del proprio pubblico".

LE DUE SQUADRE - "A mio avviso siamo di fronte alle due squadre che giocano il miglior calcio in Italia ed occupano con merito le prime posizioni della classifica.
Hanno grande consapevolezza nei propri mezzi e sono allenate da due tecnici molto preparati come Mazzarri e Conte: nessuno dei due ama perdere e sono stati in grado di trasmettere il proprio carattere combattivo, la propria grinta ai rispettivi giocatori.
Come ho detto sotto il profilo tecnico la Juve ha qualcosa in più e lo sta dimostrando anche sul palcoscenico europeo".

UOMINI PARTITA - "Sponda partenopea, credo che questa possa essere la partita di Hamsik mentre per i piemontesi l'uomo chiave potrebbe essere Giovinco che ha sicuramente ritrovato grandi motivazioni dopo la rete messa a segno contro il Siena".

AUSPICI PERSONALI - "Sono legatissimo ad entrambe le squadre per questo non tiferò per nessuna in particolare.
Sono semplicemente contento che siano arrivate a questo punto e che stiano lottando per il vertice.
Ovviamente se fosse il Napoli a conquistare i 3 punti, assisteremmo ad un finale di campionato ancora tutto da scrivere e questo gioverebbe allo spettacolo".

FUTURO - "Ora sono il responsabile del settore giovanile della Reggina, club nel quale mi trovo davvero benissimo.
E' un ruolo propedeutico al lavoro di direttore sportivo che è quello che vorrei rivestire in futuro.
Contatti con altre società non ci sono stati: ora non penso che a fare bene il mio lavoro per gli amaranto, poi staremo a vedere...". 

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Notizie   Roma  
    Roma, il comunicato UFFICIALE sulle condizioni di Schick
    Roma, il comunicato UFFICIALE sulle condizioni di Schick
    L'attaccante dovrà restare a riposo per circa 15 giorni
    Notizie   Juventus  
    Juventus, Chiellini: "Migliori senza Bonucci. Il 'caso Higuain'..."
    Juventus, Chiellini: "Migliori senza Bonucci. Il 'caso Higuain'..."
    Ecco le parole del centrale di Allegri sul momento dei bianconeri
    Notizie   Juventus  
    Juventus, Matuidi top! Berna-Costa: 90 milioni per pochi minuti
    Juventus, Matuidi top! Berna-Costa: 90 milioni per pochi minuti
    La media voto dei nuovi acquisti bianconeri in questo inizio di stagione
    Notizie   Napoli  
    Napoli: le magie di Mertens, il paragone con Maradona e la clausola...
    Napoli: le magie di Mertens, il paragone con Maradona e la clausola...
    Il folletto belga trascinatore della truppa di Sarri con i suoi gol e le sue giocate: per acquistarlo basterebbero 30 milioni
    Notizie   Napoli   Lazio
    Lazio-Napoli, Sarri: "Mertens fuoriclasse. Scudetto? E' tardi..."
    Lazio-Napoli, Sarri: "Mertens fuoriclasse. Scudetto? E' tardi..."
    Le parole del tecnico azzurro dopo il largo successo all'Olimpico
    Notizie   Juventus   Fiorentina
    Juventus-Fiorentina, rabbia Allegri: "Pjanic ha sbagliato"
    Juventus-Fiorentina, rabbia Allegri: "Pjanic ha sbagliato"
    Ecco il commento del tecnico bianconero dopo la vittoria di misura
    Notizie   Inter  
    Inter, l'annuncio di Moratti sul ritorno in società
    Inter, l'annuncio di Moratti sul ritorno in società
    L'ex presidente spiega che non ha intenzione di acquistare le quote in possesso di Thohir