Breaking News
  • Calciomercato, caos all'Hertha: Klinsmann si dimette!
    © Getty Images

Calciomercato, caos all'Hertha: Klinsmann si dimette!

Si attende la replica del club che per il momento non ha emesso comunicati ufficiali

CALCIOMERCATO HERTHA BERLINO KLINSMANN / È esploso come una bomba il caso Klinsmannin casa HerthaBerlino, il club che a gennaio ha prelevato dal Milan l'attaccante Krzysztof Piatek. Con una lettera pubblicata sui propri canali social ufficiali, l'allenatore in carica da fine novembre ha annunciato le proprie dimissioni dopo 10 partite a causa della scarsa fiducia mostratagli dalla società, scrive nel suo messaggio. Una decisione drastica e inaspettata, alla quale per il momento non hanno fatto seguito comunicazioni ufficiali da parte del club tedesco che non ha ancora risposto. Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

"Voglio mandare un caloroso ringraziamento a tutti i giocatori, i fan, gli spettatori, gli assistenti ed i collaboratori all'Hertha per il supporto, i numerosi incontri e lo scambio continuo di idee nelle ultime dieci settimane. Questo periodo è stato molto emozionante per me e ha portato molte prospettive interessanti.

L'affetto per il Club e la città sono cresciuti ancora di più in me - scrive Klinsmann che poi aggiunge -. Alla fine di novembre, con un team altamente competente abbiamo accettato la richiesta della dirigenza e l'abbiamo aiutata in un periodo difficile. Siamo stati molto bravi in un relativamente breve, anche grazie al sostegno di molte persone, e nonostante le partite più difficili, abbiamo siamo a sei punti dal piazzamento che ci è stato fissato come obiettivo. Sono fermamente convinto che l'Hertha riuscirà a raggiungerlo.
In qualità di allenatore, però, ho bisogno anche della fiducia delle persone che lavorano per questo obiettivo ed il lavoro non è ancora finito. Proprio nella lotta per la scalata verso l'alto, l'unità, la coesione e la concentrazione sono gli elementi più importanti. Se non sono garantiti, non posso sfruttare il mio potenziale di allenatore e quindi non posso nemmeno rispondere alle mie responsabilità. Per questo motivo, dopo una lunga riflessione, ho concluso di rimettere a disposizione la mia carica di allenatore capo dell'Hertha e di riprendermi il mio ruolo iniziale di membro del consiglio di amministrazione. I tifosi, i giocatori e i collaboratori sono nel mio cuore e quindi continuo con il mio impegno all'Hertha. Il vostro jürgen".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)