Breaking News
  • Calciomercato Milan, ansia Elliott | Donnarumma via Gratis
    © Getty Images

Calciomercato Milan, ansia Elliott | Donnarumma via Gratis

Niente accordo sul rinnovo tra Raiola e Maldini. Ecco il piano del top club

CALCIOMERCATO MILAN DONNARUMMA - Anno nuovo, vecchi problemi. In casa Milan ci si attende molto da questo 2020: dopo diverse stagioni deludenti è l'ora della rinascita, sebbene la strada sia tutta in salita. Sia sul campo, dove la squadra di Pioli occupa la decima posizione a pari merito con il Torino, a ben 14 punti dal quarto posto che vale la Champions League; che sul mercato, dove il ritorno di Ibrahimovic è servito a ridare entusiasmo alla tifoseria ma certamente non può bastare a invertire la rotta. Oltre a pensare ai nuovi acquisti, tuttavia, il trio formato da Maldini, Boban e Massara deve fare i conti con le grane interne, a partire dall'annoso problema del rinnovo del contratto di Gianluigi Donnarumma.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, colpo di scena Piatek: futuro deciso

Milan, assalto Real a Donnarumma: il piano

La trattativa per il prolungamento dell'accordo con il portiere della Nazionale italiana è in stand-by.

Le parti sono troppo distanti: l'agente Mino Raiola, forte delle offerte di altri top club, chiede un aumento dell'attuale stipendio da 6 milioni di euro a stagione, mentre il Milan vuole stabile un tetto ingaggi che comporterebbe un ritocco al ribasso. Le pretendenti, come detto, non mancano: la Juventus è sempre vigile e persino l'Inter ha fatto un sondaggio per Donnarumma. Ma attenzione al Real Madrid: secondo i media iberici, il presidente blanco Florentino Perez pensa al dopo Courtois vorrebbe sfruttare il contratto in scadenza nel 2021 per prenderlo in estate a costi contenuti, oppure trovare già un accordo per averlo gratis tra 18 mesi. Uno scenario che fa rabbrividire il gruppo Elliott, costretto a mettere bilancio plusvalenze per rientrare nei paletti del fair play finanziario imposto dalla Uefa.

LEGGI ANCHE >>> Mercato Milan, capitolo Nastasic: l'annuncio sui social

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)