Breaking News
  • Inter, prove di scambio per Icardi all'Atletico: palla a Simeone con l'insidia Juventus
    © Getty Images

Inter, prove di scambio per Icardi all'Atletico: palla a Simeone con l'insidia Juventus

L'addio di Griezmann apre la caccia all'erede. Anche Dybala in lista, i nerazzurri puntano Thomas da inserire nell'affare

INTER ICARDI ATLETICO / L'annuncio dell'addio di Antoine Griezmann all'Atletico Madrid dà il via ad un enorme effetto domino tra gli attaccanti di mezza Europa che potrebbe innescarsi da un momento all'altro. I 'Colchoneros' si ritrovano con un tesoretto da 125 milioni di euro e la necessità di individuare oltre all'erede del francese anche un centravanti, visto che per motivi diversi Diego Costa e Alvaro Morata non hanno convinto.

Per questo ai primi posti della lista della spesa del club figurano i nomi di Paulo Dybala e Mauro Icardi, sul quale è sempre in agguato la Juventus oltre al Psg in caso di addio di CavaniClicca Qui per gli ultimi aggiornamenti di calciomercato!

La decisione spetterà al tecnico Diego Simeone, che dovrà scegliere su chi puntare gran parte del budget derivante dal francese. Per caratteristiche, l'argentino della Juventus è l'uomo che più si avvicina a Griezmann e dunque potrebbe essere preferito, ma non è un mistero il suo corteggiamento per Icardi che va avanti da mesi e mesi. Difficile in ogni caso che si faccia alle cifre richieste dall'Inter, comunque al momento leggermente inferiori rispetto ai 110 milioni di euro della clausola rescissoria. Per questo i dirigenti nerazzurri starebbero valutando l'ipotesi di lavorare ad uno scambio, preferendo l'Atletico alla Juventus per non rinforzare una rivale e puntando magari quel Thomas Partey che a centrocampo sarebbe perfetto per Antonio Conte. Il cartellino del 'tuttocampista' 25enne più un conguaglio economico robusto potrebbe convincere l'Inter che partirebbe poi all'assalto anche di Federico Chiesa, sul quale si sta accendendo una nuova sfida proprio con la Juventus.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)