Breaking News
  • PAGELLE E TABELLINO JUVENTUS-AJAX: Sandro e Kean steccano
    © Getty Images

PAGELLE E TABELLINO JUVENTUS-AJAX: Sandro e Kean steccano

Voti e giudizi della gara valida per i quarti di finale di Champions League

PAGELLE E TABELLINO JUVENTUS AJAX/ L'Ajax espugna Torino e conquista la semifinale meritatamente con un secondo tempo micidiale. La Juventus tiene botta per un tempo, l'uscita di Dybala cambia gli schemi di gioco e Kean non fa niente per incidere sul match. I lanceri con una ripresa fisica e tattica conquistano campo. Sicuri con la palla al piede e determinanti in velocità affondano Ronaldo e compagni. De Ligt dopo l'errore sul gol del portoghese nel primo tempo si fa perdonare segnando il gol che vale il passaggio del turno. I padroni di casa reclamano un fallo di mano in area avversaria nei minuti finali

JUVENTUS

Szczesny 7 –  Miracolo nella ripresa su Ziyech, e Van de Beek tiene in partita la squadra. Su De Ligt non poteva fare di più

De Sciglio 6 – Diligente nel suo ruolo. Stretto accanto ai centrali non si fa sorprendere. Bene anche in uscita con la palla al piede. Dal 64’ Cancelo 5 – Tenta di allargare la squadra, crossa ma i compagni stanchi non rispondo.

Bonucci 5,5 – Inizia la ripresa con meno tranquillità. Troppo frenetico, non smista la palla in velocità.

Rugani 6 – Aggredisce alto, bene nelle diagonali. Partita intensa come l’andata.

Alex Sandro 5– Meglio nel primo tempo, dove è in controllo della sua fascia. Nella ripresa è più stanco e fatica. De Ligt salta più in alto di lui nell’azione del raddoppio.

Can 6,5 – Ci mette  grinta e tutta la forza che ha. Cerca di dare velocità e qualità anche nel momento più difficile della partita.

Pjanic 6 -  Buon primo tempo, si alza tanto e inventa il gioco in mezzo al campo. Accorcia molto su De Jong. Salva tutto in scivolata su Ziyech. Sul raddoppio olandese si spegne.

Matuidi 6 – Solita partita di sacrificio, corre tanto e va in pressione. Spesso vicino a Ronaldo, bene negli inserimenti.

Bernardeschi 5 – Copre bene la fascia. Quando riparte gioca troppo con la testa bassa e rallenta la ripartenza. Tiene in gioco Van de Beek sull’azione del gol. Dal 80’ Bentancur sv

Dybala 6 – Con la fascia da capitano per la prima volta in Champions. Spinge tanto, si intende con Ronaldo e limita il gioco di De Jong. Partita intelligente. Nei minuti finali del primo tempo prende un colpo che lo costringe a lasciare il campo. Dal 46’ Kean 4,5 – fatica e non entra in partita.

Ronaldo 6 – Sblocca la partita con una perfetta inzuccata di testa. Si danna molto e cerca di far salire la squadra. Pecca forse di un po’ di presunzione ma un campione del suo calibro può farlo. Fallaccio nel finale del tutto evitabile.

All. Allegri 5,5 – Tenta tutte le possibilità di gioco. Sfortunato con l’uscita di Dybala che stava dando molto alla squadra. Kean subentrato non incide. 

 

AJAX

Onana 6 – Rischia qualcosa quando cerca di far iripartire la manovra da dietro.

Il gol Ronaldo coglie tutti di sorpresa.

Veltman 6,5 – Chiude gli spazi con intelligenza, e ha campo quando l’Ajax riparte. Con De Ligt la combinano grossa sul calcio d’angolo che porta al gol di Ronaldo.

De Ligt 7– Perde Ronaldo sul calcio d’angolo e stende Veltman. Nella ripresa torna a dare solidità e compattezza. Si fa perdonare con il gol che vale la qualificazione.

Blind 6,5 – Dà sicurezza nel suo ruolo. Con De Jong marcato stretto si prende carico della squadra e diventa il regista della serata.

Mazraoui sv – Costretto a lasciare il campo per una distorsione alla caviglia. Dal 10’ Sinkgraven 5,5 – entra quasi a freddo dopo tanti mesi di assenza. Sente il peso della partita e del campo, tentenna più dei compagni. I bianconeri provano ad affondare dal suo lato. Dal 82’ Magallan sv

Shone 6,5 – Graziato nei primi minuti dall’arbitro per un fallaccio su Matuidi. Tempi d’inserimenti tra le linee perfetti.

De Jong 6,5 – Non riesce ad emergere e fare il suo gioco. Marcato stretto sia da Dybala che Pjanic nel primo tempo.

Ziyech 6,5– Ci mette un po’ a carburare. Quando lo fa riprende le redini della partita e dell’attacco. Segna ma in fuorigioco. Dal 88’ Huntelaar -sv

Van de Beek 7 – Al posto giusto nel momento giusto. Le palle gol più interessanti del primo tempo passano sui suoi piedi. Nella prima viene contenuto da Rugani mentre la seconda finisce in rete.

Neres 6 – Non incide molto ma con la palla al piede sa creare difficoltà. Spreca l’occasione per chiudere definitivamente la partita.

Tadic 6 – Primo tempo del tutto in ombra, male il lavoro di sponda. Ben contenuto dai centrali bianconeri. Cresce come tutto il resto della squadra nella seconda parte del match.

All. Ten Hag 7 – Squadra ben organizzata in tutte le zone del campo. Soffre ma riparte con la cattiveria e il gioco. Semifinale conquistata con merito.

Arbitro Turpin 6 –Partita difficile ma gestita con personalità. Sul finale non concede con l’aiuto del Var un rigore alla Juventus per un presunto fallo di mano.

TABELLINO

JUVENTUS-AJAX: 1-2

JUVENTUS(4-3-3): Szczesny; De Sciglio (64’ Cancelo), Bonucci, Rugani , Alex Sandro; Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi ( 80’ Bentancur), Dybala ( 46’Kean), Ronaldo. A disp.: Pinsoglio, Spinazzola, Khedira. All. Allegri

AJAX(4-2-3-1): Onana, Veltman, De Ligt, Blind, Mazraoui ( 11’ Sinkgraven) (82’ Magallan); Shone, De Jong; Ziyech ( 88’ Huntelaar), Van de Beek, Neres; Tadic. A disp.: Varela, Magallan, Dolberg, De Wit, Ekkelenkamp. All. Ten Hag

Marcatori: 29’ Ronaldo (J), 34’ Van De Beek (A), 67’ De Ligt (A)

Arbitro: Clement Turpin (FR)

Ammoniti: 69’ Can (J)

Espulsi:

 

 

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)