Breaking News
  • Lazio-Fiorentina, Inzaghi: "Basta cali di concentrazione, dobbiamo reagire"
    © Getty Images

Lazio-Fiorentina, Inzaghi: "Basta cali di concentrazione, dobbiamo reagire"

L'allenatore biancoceleste striglia i suoi alla vigilia della delicata sfida contro la squadra viola

LAZIO FIORENTINA CONFERENZA INZAGHI / La Lazio cerca il riscatto dopo le pesanti sconfitte contro Roma e Eintracht Francoforte. Domani, alle ore 15, i biancocelesti ospiteranno una Fiorentina in grande fiducia. Intervenuto in conferenza stampa, Simone Inzaghi ha presentato la sfida dell'Olimpico: "Conosco una sola medicina per uscire da questo momento: lavoro, lavoro e lavoro. Cercherò di capire chi mi potrà dare garanzie. Come detto dopo il derby, ci vuole sempre fame. A Francoforte abbiamo commesso diversi errori individuali, poi la partita l'ha chiusa l'arbitro con quei due rossi.

Sicuramente serviranno fame e cattiveria, perché la Fiorentina farà di tutto per renderci la giornata complicata".  L'allenatore biancoceleste carica la sua squadra: "Nessuno è soddisfatto, abbiamo perso un derby importante per noi e per i tifosi, a Francoforte uguale. In campionato siamo a 3 punti dalla seconda, in Europa League siamo secondi e abbiamo ancora la qualificazione nelle nostre mani. Ora, però, dobbiamo reagire per non complicare il nostro cammino. Abbiamo avuto qualche calo di concentrazione in partite clou, è un difetto della squadra. Devo essere bravo io a non farlo accadere più". Infine, un focus sui singoli: "Berisha è in crescita, è un ragazzo positivo, che starebbe tutto il giorno a lavorare. Ci darà una mano, è un ottimo acquisto. Milinkovic? Se dopo il Genoa lo esaltavano tutti, ora dopo due prestazioni negative ci sono state critiche. Va fatta un'analisi dettagliata, non vanno cercati colpevoli dopo una sconfitta. Conta soprattutto il gruppo, non voglio reazioni da Milinkovic o da Basta, che è stato criticato, ma una risposta generale dal gruppo".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)