Breaking News
  • Napoli-Fiorentina, Ancelotti: "Insigne fa la differenza. Ecco cosa è mancato"
    © Getty Images

Napoli-Fiorentina, Ancelotti: "Insigne fa la differenza. Ecco cosa è mancato"

Le parole del tecnico azzurro dopo la vittoria al 'San Paolo' del match valido per la quarta giornata di Serie A

NAPOLI FIORENTINA ANCELOTTI / Carlo Ancelotti è intervenuto ai microfoni di 'Sky Sport' dopo la vittoria per 1-0 contro la Fiorentina che permette al Napoli di riscattare il pesante ko con la Sampdoria prima della sosta e acciuffare - almeno fino a domani - la Juventus in testa alla classifica con 9 punti: "La partita non l'abbiamo giocata a livello eccezionale, ma l'idea c'è sempre stata - ha esordito il tecnico azzurro - Nel secondo tempo abbiamo rischiato qualcosa in più ma giocato con maggiore intensità, nel modo necessario per cercare di vincere. Io sono contento anche perché questo sistema (di fatto un 4-4-2, ndr) lo abbiamo provato per venti minuti.

Il bacio a Insigne? Lorenzo ha fatto molto bene, veniva da un periodo complicato e oggi mi è piaciuto moltissimo pur giocando in un ruolo insolito per lui. Avere uno con queste qualità in una condizione ottimale è un vantaggio per noi. Con Mario Rui e Callejon abbiamo cercato maggiore ampiezza, sfruttando fra le linee Insigne e Zielinski. Il polacco come De Bruyne? E' molto forte fra le linee, ma per arrivare ai livelli del belga deve lavorare molto - ha risposto Ancelotti - E' mancata solo un po' di profondità. Col tempo arriverà tutto, anche l'equilibrio che è normale non avere del tutto all'inizio della stagione". Ora per il Napoli c'è la Champions, con l'esordio in trasferta contro la Stella Rossa: "Per noi il ritorno in questa coppa è qualcosa di piacevole, eccitante... Abbiamo un girone difficile che intanto cercheremo di cominciare bene".

Calciomercato.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)