Breaking News
  • Inter, da Puscas a Joao Mario e Bastoni: il punto sui prestiti
    © Getty Images

Inter, da Puscas a Joao Mario e Bastoni: il punto sui prestiti

Appuntamento con la rubrica che fa il punto sul futuro dei nerazzurri che nell'ultima stagione hanno giocato in altre squadre

CALCIOMERCATO INTER PRESTITI / Torna su Calciomercato.it la rubrica settimanale che fa uil punto sul futuro dei principali calciatori ceduti in prestito dall'Inter nell'ultima sessione estiva. Le ultime di calciomercato Inter mettono in evidenza Puscas, Joao Mario e Bastoni.

Calciomercato Inter, Palermo in pole per Puscas. Bastoni verso il Parma

GABIGOL: l'attaccante brasiliano rimarrà al Santos fino al prossimo dicembre.

JOAO MARIO: il portoghese resta nel mirino della Premier, dall'Everton al Bournemouth fino al Tottenham.

Con gli 'Spurs' potrebbe essere utilizzato come pedina di scambio per Dembele.

JONATHAN BIABIANY: il Parma è sempre più in pole: si può chiudere a breve

SAMUELE LONGO: i nerazzurri lo hanno ceduto nuovamente in Spagna, ma stavolta all'Huerca (Liga) e in prestito con obbligo di riscatto.

REY MANAJ: anche l'albanese torna in Spagna. Cessione sempre in prestito con obbligo, però all'Albacete.

GASTON CAMARA: si cerca ancora una nuova sistemazione per l'esterno, che nel frattempo potrebbe rinnovare..

ZINHO VANHEUSDEN: alla fine il difensore belga ha optato per la permanenza allo Standard Liegi.

ALESSANDRO BASTONI: si è rotto il menisco e dunque salterà l'Europeo Under 19. Ritornerà in campo fra due mesi, intanto il Parma avrebbe trovato un accordo con l'Inter per il suo acquisto in prestito.

GEORGE PUSCAS: Palermo davanti al Frosinone nella corsa per il rumeno.

FRANCESCO BARDI: il Frosinone promosso in Serie A lo ha riscattato per circa 1 milione.

ANDREA PALAZZI: tornato al Pescara nuovamente in prestito.

MARCO CARRARO: lo ha preso l'Atalanta per circa 5 milioni di euro. All'Inter un diritto di riacquisto.

Gli altri: Belloni (Carpi), Di Gennaro e Forte (Spezia)

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)