Breaking News
  • Inter, da Nagatomo a Bastoni: il punto sui prestiti
    © Getty Images

Inter, da Nagatomo a Bastoni: il punto sui prestiti

Nuovo appuntamento con la rubrica sui nerazzurri in giro per l'Italia e per l'Europa

INTER PRESTITI / Torna su Calciomercato.it la rubrica settimanale che offre una panoramica sui principali calciatori ceduti in prestito dall'Inter nell'ultima sessione estiva, impegnati nello scorso weekend e non solo con la maglia del proprio attuale club. Le news Inter mettono in evidenza Nagatomo e Bastoni

Inter, punto prestiti: Nagatomo Campione di Turchia. Bastoni in campo all'ultima stagionale

ESTERO

GABIGOL (Santos): dopo la doppietta al Parana, resta a secco nel big match perso 1-0 contro il San Paolo valido per la sesta giornata del Brasileirao. Venerdì 4 maggio, ai microfoni di Calciomercato.it, Gabigol ha confessato di sognare il ritorno all'Inter.

NAGATOMO (Galatasaray): 90' nella vittoria contro il Goztepe che regala lo Scudetto al 'Cimbom', che già da qualche tempo ha avviato una trattativa coi nerazzurri per l'acquisto a titolo definitivo del cartellino del laterale giapponese, diventato subito punto fermo della squadra di Terim.

GEOFFREY KONDOGBIA (Valencia): torna dopo l'infortunio alla caviglia giocando mezz'ora finale della sfida casalinga vinta per 2-1 contro il Deportivo La Coruna.

Chiude una grande stagione senza però far cambiare idea al Ct della Francia Deschamps, che non lo ha convocato per il Mondiale. Il Valencia, intanto, si è detto pronto a esercitare il diritto di riscatto sul suo cartellino versando (in quattro rate) nelle casse dell'Inter 25 milioni di euro.

SERIE A 

ALESSANDRO BASTONI (Atalanta): Gasperini gli concede poco più di 60' nell'ultimo match della stagione contro il Cagliari. Ora vedremo se il suo futuro sarà all'Inter oppure ancora in prestito all'Atalanta o altrove.

SERIE B

GEORGE PUSCAS (Novara): prestazione deludente nella sconfitta contro la Pro Vercelli che costa a lui e ai suoi compagni la retrocessione in Serie C.

FRANCESCO BARDI(Frosinone): in panchina nel pareggio shock contro il Foggia che regala la Serie A al Parma e condanna nuovamente i ciociari ai playoff

MARCO CARRARO (Pescara): in panchina anche all'ultima di campionato contro il Venezia di Pippo Inzaghi.

RAFFAELE DI GENNARO e FRANCESCO FORTE (Spezia): il portiere gioca titolare la gara contro il Parma. Non può far nulla sul vantaggio dei ducali firmato Ceravolo, mentre avrebbe potuto bloccare o respingere meglio il tiro dello stesso numero 30 a cui - dopo la sua non brillante risposta - ha fatto seguito la ribattuta in rete di Ciciretti. L'attaccante è invece entrato poco dopo il decimo della ripresa.

Gli altri tra infortuni e stagione finita: Joao Mario (West Ham), Biabiany (Sparta Praga), Longo (Tenerife), Manaj (Granada), Camara (Gil Vicente) Palazzi (Pescara), Belloni (Carpi)

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)