Breaking News
  • Napoli-Roma story, i dieci precedenti indimenticabili
    © Getty Images

Napoli-Roma story, i dieci precedenti indimenticabili

Azzurri fermati dai giallorossi al San Paolo nell'anno del primo scudetto

NAPOLI ROMA PRECEDENTI MARADONA / Da Diego Armando Maradona e Roberto Falcao, fino a Marek Hamsik e Radja Nainggolan. Quanto è cambiata Napoli-Roma? Tanto nel corso degli anni, ma il Derby del Sole (o del Sud) ha sempre un valore importante. Le due squadre che negli anni '80 seppero unire le forze e contrastare il calcio del Nord si ritroveranno stasera al San Paolo in un anticipo del sabato che le vedrà in momenti contrapposti: gli azzurri di Sarri vogliono continuare a tenere in mano le redini della classifica, la squadra di Di Francesco sa di dover uscire dalle sabie mobili in un periodo troppo complicato. Nella scorsa stagione (2016-17) furono proprio i giallorossi ad avere la meglio con un netto 3-1 al San Paolo, mentre per trovare l'ultima vittoria azzurra dobbiamo tornare al rotondo 3-0 che il Napoli di Benitez inflisse nella stagione 2013-14.

Indimenticabile la tripletta di Cavani a Fuorigrotta nell'ultimo anno di Mazzarri (2012-13) e del Matador in azzurro, ma anche negli anni meno recenti Napoli-Roma ha saputo farsi notare.

Napoli-Roma, solo un pari per Maradona nell'anno del primo scudetto

Innanzitutto i giallorossi segnarono anche il ritorno formale nel calcio professionistico per il Napoli dopo il fallimento del 2003. Nell'estate del 2005, infatti, il Napoli che poi sarebbe stato promosso a fine anno in Serie B, affrontava la Roma in Coppa Italia: doppia vittoria giallorossa con un rotondo 3-0 al San Paolo nella prima gara contro una big dell'era De Laurentiis. Non mancò lo spettacolo nemmeno negli anni degli scudetti: Maradona e compagni non seppero andare oltre lo 0-0 nel 1986-87, anno del primo tricolore azzurro, mentre nel 1989-90 riuscirono ad imporsi al San Paolo grazie ad una doppietta del Pibe de Oro. Nel 1987-88 il gesto dell'ombrello di Bagni, tristemente indimenticabile e che mise fine ad ogni amicizia sportiva tra i due club. La prima volta che Napoli e Roma di affrontarono fu però nel 1929-30, in un match che si concluse con uno scoppiettante 2-2. Stesso risultato avuto al San Paolo nella stagione 2000-01: la Roma, poi scudettata, arrivò a Napoli nel penultimo turno di campionato contro gli azzurri che sarebbero retrocessi in B. Dopo le reti di Batistuta e Totti, la squadra di Capello fu raggiunta sul 2-2 finale grazie ad un gol di Pecchia negli ultimi minuti.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)