Breaking News
  • Juventus, contro il Genoa con Chiellini e Douglas Costa
    © Getty Images

Juventus, contro il Genoa con Chiellini e Douglas Costa

Il centrale di difesa bianconero ha recuperato e sarà titolare con Benatia

JUVENTUS GENOA ALLEGRI FORMAZIONE / Sarà ancora una volta 4-3-3, con Matuidi a centrocampo e nel tridente Douglas Costa (favorito su Bernardeschi) insieme con Higuain e Mandzukic. queste le certezze di Massimiliano Allegri, per una Juventus che vuole ripresentarsi dopo la sosta così come aveva finito due settimane fa: vincendo. La sfida col Genoa sembrerebbe alla portata sulla carta, ma in realtà l'allenatore bianconero sa bene di non poter abbassare la guardia. La sua Juventus, poi, ha più di un difetto di formazione: Buffon e Cuadrado sono ancora fuori causa, al pari degli altri infortunati Dybala, Marchisio e Howedes.

La buona notizia potrebbe arrivare da Chiellini e Khedira: i due sembrano recuperati pienamente e potranno essere in campo in questo lunedi di campionato contro i rossoblu, titolari nelle rispettive zone di competenza.

Juventus, Allegri si affida ancora a Szczesny ed Higuain

In porta, ancora una volta, ci sarà il polacco Szczesny: la difesa juventina ha raggiunto livelli da record nelle ultime uscite, tanto da non far rimpiangere l'amato Buffon tra i pali. Il cervello, in mezzo al campo, sarà quello abituale di Miralem Pjanic, con Benatia in difesa e Lichtsteiner-Alex Sandro sugli esterni. Non è un inverno da protagonisti sul calciomercato per i bianconeri, Marotta sa che non ce n'è bisogno e pensa solo alla prossima estate, quindi ci si dovrà dedicare solo al campo. Il Genoa ha recuperato Veloso e Taarabt, mentre sarò squalificato Zukanovic: in difesa Rossettini è in lotta con Gentiletti per rimpiazzare proprio il bosniaco. Sulle fasce, invece, ci saranno Rosi e Laxalt. Allegri, ancora assente a Vinovo per influenza negli ultimi giorni, spera di poter contare su Higuain: il Pipita non segna dal 1 dicembre a Napoli e ha voglia di tornare ad esultare nel 2018, per prendersi sulle spalle il peso di un attacco orfano di Dybala.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)