Breaking News
  • Calciomercato Serie A, ESCLUSIVO: c'è un ostacolo per Aaron Martin
Esclusivo
© Getty Images

Calciomercato Serie A, ESCLUSIVO: c'è un ostacolo per Aaron Martin

Il giovane terzino sinistro dell'Espanyol è finito nel mirino di alcuni club italiani

CALCIOMERCATO SERIE A AARON MARTIN CARICOL ESPANYOL - Nonostante le molti voci sul suo futuro e la giovanissima età, Aaron Martin Caricol continua a giocare come un veterano incurante delle indiscrezioni che circolano con insistenza da alcuni mesi. Il 20enne terzino sinistro dell'Espanyol e della Nazionale spagnola Under 21 viene, infatti, accostato con insistenza al Napoli di Maurizio Sarri, a caccia di un rinforzo dopo il grave infortunio patito da Faouzi Ghoulam al ginocchio che lo terrà lontano dai campi di gioco ancora per qualche mese. Chiaramente, il direttore sportivo dei campani Giuntoli sta valutando anche altre piste: una di queste porta a Mohamed Fares, 21enne polivalente mancino del Verona sponsorizzato dal connazionale Ghoulam. In ogni caso, come riportato dalla nostra redazione nel mese scorso, per Aaron Martin Caricol si sono mosse altre società italiane, oltre a club spagnoli, inglesi e tedeschi.

Il suo attuale allenatore, Quique Sanchez Flores, non ha però intenzione di privarsi del calciatore, così come la posizione del club catalano è chiara e rappresenta un ostacolo importante, soprattutto per i club della serie A.

Calciomercato Serie A, l'Espanyol non molla Aaron Martin Caricol. A meno che...

Se alcune settimane fa, l'Espanyol sembrava pronto a trattare con le società interessate a Martin Caricol per lasciarlo partire già in questa finestra di mercato, adesso pare aver cambiato idea. Nel contratto del calciatore, in scadenza il 30 giugno 2022, è presente una clausola rescissoria da 30 milioni di euro: secondo le ultime indiscrezioni raccolte da Calciomercato.it, l'Espanyol lascerà partire Aaron Martin Caricol solo a fronte del pagamento dell'intera clausola. Come dicevamo, ostacolo certamente importante per le società nostrane che, solitamente, a gennaio non fanno investimenti così onerosi, anche per questioni di bilancio. In ogni caso, i colloqui con i club interessati, italiani e non, continuano e nei prossimi dieci giorni potrebbero arrivare novità interessanti, in un senso o nell'altro. Ma il vincolo della clausola rescissoria resta, questo comporterà una prima scrematura tra le pretendenti al giovane mancino di Montmeló.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)