Breaking News
  • Calciomercato Inter, Karamoh nell'affare Verdi: un'idea intelligente
    © Getty Images

Calciomercato Inter, Karamoh nell'affare Verdi: un'idea intelligente

Il giovane esterno francese è arrivato dal Caen nell'estate scorsa

INTER KARAMOH VERDI / Nella prossima sessione di calciomercato Inter Sabatini e Ausilio potrebbero fare spesa in casa Bologna. Il mirino dei nerazzurri è tutto su Simone Verdi, trequartista ma anche esterno dei rossoblù che dopo qualche stagione difficile è riuscito finalmente a compiere l'atteso salto di qualità. Oggi il classe 1992 è un giocatore all'altezza dei grandi club come l'Inter, avendo raggiunto la necessaria maturità per inserirsi in un contesto dove le pressioni sono senz'altro maggiori di una società che ha come obiettivo massimo una tranquilla salvezza.

Calciomercato Inter, Karamoh per Verdi: Bologna piazza giusta per il talento francese

L'affare potrebbe andare in porto con la 'formula Gagliardini', ovvero in prestito oneroso biennale più obbligo di riscatto condizionato alla prima presenza in gare ufficiali. Il tutto per una cifra tra i 20 e i 22 milioni di euro.

Stando agli ultimi rumors di calciomercato, però, la dirigenza di corso Vittorio Emanuele potrebbe considerare l'ipotesi di inserire nell'affare, abbassando così la parte cash, il prestito del cartellino di Yann Karamoh. Il giovane esterno francese è arrivato dal Caen l'estate scorsa dopo una lunga trattativa. Tra prestito biennale e obbligo costerà in tutto sui 7 milioni, tuttavia fin qui Spalletti lo ha impiegato per soli 18 minuti nel match casalingo contro il Genoa del 24 settembre scorso. Ecco perché darlo a titolo temporaneo al Bologna sarebbe una idea intelligente: con Donadoni, uno dei più bravia livello nazionale e non solo a entrare nella testa dei giovani prospetti, avrebbe sicuramente maggiori possibilità di scendere in campo e quindi di acquisire la dovuta esperienza per tornare in futuro a far parte della rosa dell'Inter. Il talento del classe 1998 è evidente, ma ha bisogno di essere coltivato, valorizzato in una piazza meno soffocante di quella interista.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)