Breaking News
  • Juventus-Lazio, da Matuidi a Wallace: cos'è cambiato dalla Supercoppa
© Getty Images

Juventus-Lazio, da Matuidi a Wallace: cos'è cambiato dalla Supercoppa

Domani bianconeri e biancocelesti si affrontano in un remake del match di agosto

JUVENTUS LAZIO DIFFERENZE SUPERCOPPA / Nel primo anticipo dell'ottava giornata di campionato si affronteranno JuventusLazio. All'Allianz Stadium i bianconeri ospiteranno i biancocelesti in una sfida che, per il club torinese, è quasi come un rivincita della finale di Supercoppa persa per 3-2. Ad agosto, gli uomini di Simone Inzaghi alzarono il trofeo al cielo di Roma dopo una partita incredibile che vide i capitolini avanti di due reti, recuperati poi dalla doppietta di Paulo Dybala prima della rete di Murgia nei minuti finali della sfida. Rispetto al match estivo nelle due squadre qualcosa è cambiato, ma anche rimasto analogo come dichiarato da Massimiliano Allegri nel corso della conferenza stampa odierna

Juventus-Lazio, dalla difesa ai nuovi acquisti: cos'è cambiato dalla Supercoppa a oggi

Come sottolineato dall'allenatore bianconero, il maggior difetto della sua squadra nella finale di Supercoppa fu quello di non aver mantenuto la concentrazione dopo la rete del pareggio firmata da Dybala. Tale carenza è ancora rimasta nei calciatori della Juventus, che anche in questo inizio di campionato, una volta passati in vantaggio, tendono a mollare la presa rimettendo così in gioco gli avversari, come capitato nell'ultimo turno contro l'Atalanta.

In casa juventina però, rispetto al match dell'Olimpico, è arrivato dal calciomercato un elemento che ha dato grande spessore al centrocampo: Blaise Matuidi, infatti, è diventato già un leader della mediana di Allegri e un punto fisso della formazione bianconera. La Juventus formato "estivo", inoltre, stava facendo i conti con gli addii ancora freschi di Bonucci Dani Alves mentre adesso è una squadra consapevole dei propri mezzi. Ad aver acquisito sempre maggior sicurezza nelle proprie qualità è la Lazio di Simone Inzaghi che, partita dopo partita, ha mostrato miglioramenti importanti piazzandosi tra le big del nostro campionato. A mettere in difficoltà i biancocelesti potrebbero essere gli infortuni. Ad agosto, infatti, i capitolini scesero in campo al gran completo mentre domani dovranno fare a meno di elementi importanti: su tutti, il difensore Wallace

Emanuele Catone

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)