Breaking News
© Getty Images

Italia, Conte: "Contatti con vari club ma non lascio la Nazionale. Pirlo..."

Il commissario tecnico degli azzurri parla in vista degli impegni contro Croazia e Portogallo

ITALIA CONFERENZA STAMPA CONTE NAZIONALE / COVERCIANO - Antonio Conte, commissario tecnico della Nazionale italiana, parla in conferenza stampa nel primo giorno di ritiro dopo gli stage della scorsa settimana nel centro federale di Coverciano.
L'Italia affronterà la Croazia nel match valevole per le qualificazioni ad Euro2016 ed il Portogallo un una sfida amichevole.
Calciomercato.it ha seguito le parole dell'allenatore azzurro che ha affrontato tutte le news Italia del momento. 

PIRLO - Il primo argomento toccato è il futuro di Andrea Pirlo e la possibilità per il centrocampista della Juventus di lasciare la Nazionale in caso di esperienza all'estero: "Non credo che Pirlo pensi di lasciare la Nazionale, non mi ha comunicato nulla.
E' un calciatore che per carisma e qualità terrò sempre in considerazione.
Per gli altri juventini vedremo: Barzagli non valeva la pena rischiarlo.
Marchisio domani sarà in gruppo poi vedremo". 

CROAZIA - Sulla sfida con la Croazia, il commissario tecnico dell'Italia dice: "Affronteremo una squadra forte, ma stiamo lavorando per fare una grande gara". 

CONTATTI CON CLUB - "Sono stato contattato da diversi club ma non mi ha mai sfiorato il pensiero di lasciare la Nazionale.
Il valzer delle panchine? I cambiamenti potrebbero portare entusiasmo, anche se si interrompono dei progetti tecnici.
Nella stagione terminata ha fatto benissimo Allegri, ma anche Sarri ha fatto un campionato importante.
Bene anche Palermo, Genoa e Sampdoria". 

MODULO - "Al di là della gara contro la Croazia, stiamo lavorando molto.
La scorsa settimana è stata positiva anche se abbiamo lavorato su un modulo diverso.
L'abito va cucito in base alla squadra: il 3-5-2 è una buona base ma stiamo lavorando anche altri sistemi che potrebbero tornarci utili". 

EL SHAARAWY E INSIGNE - Conte si sofferma anche su alcuni singoli: "Oltre a El Shaarawy c'è anche Insigne: sono diversi i calciatori che possono portare qualità.
Da El Shaarawy mi aspetto molto, voglio metterlo in condizione di esprimere le sue qualità". 

CALCIOSCOMMESSE - "Per me è una vicenda molto dolorosa sulla quale hanno parlato i miei avvocati.
Io dico solo che qualcuno prima o poi mi dovrà dare delle spiegazioni". 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Notizie   Juventus  
    Juventus-Olympiacos, Allegri: "Higuain, il problema è non averlo"
    Juventus-Olympiacos, Allegri: "Higuain, il problema è non averlo"
    Le parole del tecnico bianconero alla vigilia del secondo impegno Champions
    Notizie   Milan   Juventus
    Milan, Bonucci e la maledizione del primo anno
    Milan, Bonucci e la maledizione del primo anno
    Il capitano rossonero nel mirino delle critiche per le sue prestazioni: era già successo all'esordio con la Juventus
    Notizie   Napoli   Olanda
    Napoli-Feyenoord, pericolo ultrà olandesi. Già tre arresti
    Napoli-Feyenoord, pericolo ultrà olandesi. Già tre arresti
    Nonostante il divieto di accesso al 'San Paolo', sono attesi in città 300 tifosi della squadra di van Bronckhorst
    Notizie   Juventus  
    Juventus, Benatia: "Siamo più forti dello scorso anno"
    Juventus, Benatia: "Siamo più forti dello scorso anno"
    Il centrale marocchino ha aggiunto: "Possiamo ancora prendere la testa del girone di Champions"
    Notizie   Inter  
    Inter, Wanda Nara: "Icardi sogna il 'triplete'. La clausola..."
    Inter, Wanda Nara: "Icardi sogna il 'triplete'. La clausola..."
    La procuratrice argentina ha parlato del futuro del bomber nerazzurro
    Notizie   Juventus  
    Juventus, UFFICIALE: Agnelli inibito per un anno!
    Juventus, UFFICIALE: Agnelli inibito per un anno!
    Al club bianconero anche un'ammenda pari a 300mila euro
    Notizie   Napoli  
    Napoli-Feyenoord, Sarri: "Ounas, bella rottura. Reina non è parac..."
    Napoli-Feyenoord, Sarri: "Ounas, bella rottura. Reina non è parac..."
    Il tecnico alla vigilia della sfida di Champions risponde alle domande dei giornalisti