Breaking News
  • Montenegro-Russia, Jovetic: "I russi non aspettavano altro"
© Getty Images

Montenegro-Russia, Jovetic: "I russi non aspettavano altro"

L'attaccante del Manchester City parla dei disordini che hanno fatto sospendere la partita

. p>MONTENEGRO RUSSIA JOVETIC / PODGORICA (Montenegro) - Continuano le polemiche dopo la sospensione di Montenegro-Russia per il lancio di oggetti in campo dagli spalti, dopo una prima sospensione temporanea per un fumogeno lanciato sul portiere russo Akinfeev.
A commentare l'accaduto è l'attaccante montenegrino Jovetic che, come riporta 'goal.com', accusa gli avversari: "Non ci sono parole per quanto accaduto, spero che la sanzione non sarà troppo dura.
Devo dire però che i russi sembravano non aspettare altro per protestare con l'arbitro". 

B.D.S.

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)