Breaking News
© Getty Images

Napoli, Reina: "Con Sarri litigherò. Higuain? Impossibile chiedergli di più"

Il portiere partenopeo è il leader dello spogliatoio azzurro

CALCIOMERCATO NAPOLI INTERVISTA REINA GAZZETTA DELLO SPORT / NAPOLI - Pepe Reina, portiere del Napoli, ha concesso una lunga intervista a 'La Gazzetta dello Sport' sulle ultime news Napoli, con uno sguardo anche al calciomercato.

IL RITORNO AL NAPOLI - "Era quello che desideravo.
Qui so cosa trovo e sono contentissimo di aver avuto questa opportunità, per la città e per il club".

IL BAYERN MONACO - "A Monaco di Baviera sono stato bene, ma è dura quando non si gioca.
Restare fuori ti permette di apprezzare di più quello che avevi prima.
Sono felice che il Napoli mi abbia voluto di nuovo".

NAPOLI CITTA' - "Una volta che arrivi a Napoli e impari a conoscerla, la accetti e la apprezzi per quello che è: fantastica, caotica, a volte anche folle.
E' quella stessa follia che te la fa amare e ti rende felice.
De Laurentiis disse che mia moglie non si trovava bene? Disse una cosa sbagliata.
Magari aveva fatto confusione, feci un tweet per chiarire".

SARRI - "Va per la strada giusta, dice le cose in faccia, come me.
Gli ho detto che potremmo avere dei diverbi, ma preferisco dire sempre ciò che penso ogni giorno.
Non mi piace tenermi le cose dentro, accumulare tensione e rinfacciare tutte insieme le cose che non mi sono piaciute.
Sono una persona schietta, franca, che vuole sempre la verità".

IL NAPOLI DELLO SCORSO ANNO - "E' mancata la continuità e la forza di sfruttare il calo vistoso della Roma per accorciare le distanze.
Il Napoli ha sbagliato due partite importanti: col Dnipro e la Lazio".

HIGUAIN - "Gonzalo è un fuoriclasse.
Segna 30 gol a stagione, non credo si possa chiedere di più".

LA ROSA DEL NAPOLI - "Abbiamo una buonissima squadra, con tanti giocatori di livello.
Sono ottimista, ma non dobbiamo metterci pressione da soli.
Ai tifosi non possiamo promettere di vincere ma garantire di fare il nostro meglio sempre.
Non importa ora cosa fanno le altre squadre, chi comprano.
Partiremo tutti alla pari e alla fine tireremo le somme".

LEADER - "Mi piace essere leader, mi viene naturale.
Cerco sempre di dare il meglio, come persona nello spogliatoio e poi in campo.
E’ importante avere uno spogliatoio unito, umile, che ha voglia di migliorare e che sappia sudare la maglia".

<==

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Serie A   Bologna   Inter
    DIRETTA Serie A Bologna-Inter 1-0: la sblocca Verdi!
    DIRETTA Serie A Bologna-Inter 1-0: la sblocca Verdi!
    Calciomercato.it vi offre la diretta di questo evento
    Serie A   Lazio   Napoli
    Lazio-Napoli, Inzaghi: "Aprire un ciclo? Non cedere i calciatori"
    Lazio-Napoli, Inzaghi: "Aprire un ciclo? Non cedere i calciatori"
    Le parole dell'allenatore biancoceleste prima del match infrasettimanale
    Serie A  
    Serie A, quinta giornata: le probabili formazioni
    Serie A, quinta giornata: le probabili formazioni
    Ecco i possibili schieramenti secondo gli inviati di Calciomercato.it
    Serie A  
    Serie A, da Thereau a Mertens: il toto-rigoristi dopo 4 giornate
    Serie A, da Thereau a Mertens: il toto-rigoristi dopo 4 giornate
    Nella lista dei prescelti per il tiro dal dischetto di questo campionato qualche conferma e tante novità
    Serie A  
    Serie A, Gonalons e gli altri: gli acquisti a 'minuti zero'
    Serie A, Gonalons e gli altri: gli acquisti a 'minuti zero'
    Tanti i giocatori approdati in Italia o con una nuova maglia che non hanno ancora esordito
    Serie A  
    Serie A, 4a giornata: la classifica senza il VAR
    Serie A, 4a giornata: la classifica senza il VAR
    Ecco come cambierebbe la graduatoria senza l'ausilio della tv
    Serie A  
    LA MOVIOLA DI CM.IT: Quanta Var a Verona! E a San Siro...
    LA MOVIOLA DI CM.IT: Quanta Var a Verona! E a San Siro...
    La tecnologia viene sfruttata spesso dai direttori di gara nelle situazioni di incertezza. Annullato il terzo gol di Kalinic ed uno di Lasagna a San Siro