Breaking News
© Getty Images

Calciomercato Monaco, ESCLUSIVO: Odissea di Falcao, quello che è successo ieri notte

Tutti i passaggi del tormentone che ha visto protagonista l'attaccante colombiano

CALCIOMERCATO MONACO ODISSEA FALCAO/ ROMA - Adesso abbiamo anche gli ultimi capitoli della storia.
Forse ci sono state altre operazioni di calciomercato con episodi più assurdi, ma di sicuro questa per Falcao entra tra le più rocambolesche, per qualità dei protagonisti coinvolti e per i cambiamenti di rotta di 180° in un brevissimo lasso di tempo.
In coda a questo articolo trovate i 14 passaggi che sono intercorsi tra giovedì e sabato notte.
Qui l'epilogo (speriamo), pochi passi in verità, ma davvero clamorosi. 
Facciamo salpare la storia per l'ultimo viaggio lasciandovi con alcune parole, riferiteci da uno dei più prestigiosi operatori di mercato del calcio internazionale: "Nella mia carriera, non avevo mai visto una trattativa condotta in modo così inaspettato".

15. Si riprende da domenica primo pomeriggio.
Falcao e Mendes sono reduci dalla riunione fiume della notte prima dove il giocatore si è ormai fatto convincere dall'entourage e dal Monaco ad accettare i 40 milioni di € offerti dal Manchester City.
Il City richiama ancora, continuano le telefonate per trattare sull'ingaggio: infatti il City ha un problema ad accordare i 12 milioni di € + 2 milioni di facili bonus che chiede Falcao, soprattutto per non rompere l'equilibrio di spogliatoio, vedasi alla voce Yaya Tourè, che l'anno scorso ha deciso di farsi abbassare lo stipendio a 6 milioni di € a patto che arrivassero 3 milioni di facili bonus. 

16. Il City ha anche il problema di far quadrare il bilancio del fair-play finanziario.
Per i libri si possono spendere solo 19 milioni di €, ma piazzano Negredo e con qualche operazione minore nella Manchester blu sono molto fiduciosi e non pongono problemi.

17.
Inizio serata della domenica.
Mendes riceve una telefonata dal Manchester United, che gli dice di temporeggiare alcune ore.
E' lo stesso scherzetto che il City ha giocato al Real Madrid 2 giorni prima, quando al venerdì mattina le merengues avevano già redatto l'accordo per il prestito con il Monaco, rivelato in anteprima mondiale da Calciomercato.it giovedì notte, e a cui mancava solo da apporre la firma di Falcao, che si riteneva essere una formalità vista la volontà dichiarata del colombiano di sbarcare al Bernabeu.

18.
Poco dopo le 22.00 della domenica il Manchester United fa pervenire una offerta ufficiale al Monaco.
Non si conosce la cifra, ma non si capisce sulla base di cosa possa insidiare la trattativa del City.

19. Il City non riceve più notizie dal Monaco per circa due ore, un'eternità in una trattativa così fitta.

20. Verso l'1.00 di notte il direttore generale del Manchester City Ferran Soriano si fa sentire dal Monaco.
Chiede espressamente di chiudere la trattativa il prima possibile.
Il Monaco risponde letteralmente con le seguenti parole: "Dateci ancora un po' di tempo".

21.
Il City, sconcertato da questo atteggiamento, decide di rimettersi la decisione direttamente nelle mani della proprietà emira.
Il dado è tratto: da questo momento il City deciderà se chiudere immediatamente o se mollare immediatamente.

22. Per altre 3 ore il Monaco non si fa più vivo.

23. Alle 4 di notte ora italiana, il direttore generale del City comunica letteralmente al Monaco: "Non siamo più interessati all'affare Falcao".

24. In riunione giocatore, agente e Monaco: sul tavolo c'è solo la proposta dello United, ma Falcao non riesce ancora a decidirsi.
Ma di fatto in questo momento non c'è alternativa.

25.
Lunedi mattina presto: Falcao comunica al Manchester United che accetta la proposta.
Non si conosce ancora con certezza la cifra, se 65 milioni di € a titolo definitivo o 15 milioni di € per il prestito e se con obbligo o opzione.
Ma la cifra che possiamo rivelarvi è che il Manchester United ha accordato a Falcao esattamente il salario richiesto, 12 milioni di € con 2 milioni di facili bonus.

Dovrebbe essere l'epilogo.
Tuttavia mancano ancora le firme.
Quindi non si sa mai.
Ieri avevamo giocato con la storia paragonandola a 'Il Curioso Caso di Benjamin Button'.
Ma quello era un documentario in confronto.
Questa è fantascienza.
Questa è '2014 Odissea di Falcao'.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Juventus   Spagna
    Calciomercato Juventus, Perez ha scelto: via Bale per Dybala
    Calciomercato Juventus, Perez ha scelto: via Bale per Dybala
    Il presidente del Real Madrid seguirà da vicino la Joya: è l'argentino il candidato a prendere il posto di
    Mercato   Napoli  
    Napoli, ESCLUSIVO Varriale: "Niente top player per gli azzurri"
    Napoli, ESCLUSIVO Varriale: "Niente top player per gli azzurri"
    Il giornalista della Rai ha parlato ai microfoni di Calciomercato.it
    Mercato   Inter   Genoa
    Calciomercato Inter, Pellegri rimane un obiettivo: ma ora è dura
    Calciomercato Inter, Pellegri rimane un obiettivo: ma ora è dura
    La 'stellina' del Genoa è finita pure nel mirino di Chelsea e Manchester United
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, Conte-Ancelotti: come cambiano i rossoneri
    Calciomercato Milan, Conte-Ancelotti: come cambiano i rossoneri
    I due sono emersi come alternative a Montella: vediamo come potrebbe ridisegnarsi il 'Diavolo' con loro
    Mercato  
    Calciomercato Juventus, André Gomes ha chiesto la cessione a gennaio
    Calciomercato Juventus, André Gomes ha chiesto la cessione a gennaio
    Il centrocampista portoghese ha dato mandato a Mendes di trovargli una nuova squadra
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, Bissouma in pole a centrocampo: gli obiettivi
    Calciomercato Inter, Bissouma in pole a centrocampo: gli obiettivi
    Il centrocampista del Lille è in vantaggio su Goretzka e Donsah
    Mercato   Milan  
    Milan, 'doppia' ombra Ancelotti-Conte su Montella: contatti avviati
    Milan, 'doppia' ombra Ancelotti-Conte su Montella: contatti avviati
    La società pensa al futuro della panchina rossonera