Breaking News
© Getty Images

Calciomercato, Lippi: "Mi voleva il Tottenham, non rinnovero' con il Guangzhou. Conte e Seedorf..."

Il tecnico ha parlato della possibilita' di allenare la nazionale cinese

MERCATO LIPPI GUANGZHOU SEEDORF CONTE/ ROMA - Lunga intervista di Marcello Lippi a 'Fox Sports'.
Il tecnico campionato del Mondo ha parlato di tutto, a partire dal suo futuro: "Ho un altro anno di contratto come allenatore del Guangzhou - riporta 'gazzetta.it' -.
Sinceramente non credo che rinnoverò.
Sicuramente non starò senza fare niente.
Mi piacerebbe una bella nazionale, magari quella cinese, perché no?".

INGHILTERRA - "Sono stato vicino a diversi club inglesi, l'ultimo 3-4 anni fa fu il Tottenham.
Ho sempre detto di no per la lingua, poi sono finito in Cina.."

MONDIALI - "Non posso dire se porterei Totti, bisogna trovarsi dentro determinate situazioni.
Rossi? Mi auguro riesca a tornare in tempo, magari un mese prima, gli basterebbero 2-3 partite per essere pronto.
Potrebbe essere davvero la carta vincente accanto a Balotelli". 

CONTE - "Sta ottenendo risultati eccezionali, sta coronando il sogno che ha sempre avuto, quello di allenare la Juve.
Quando leggo che potrebbe lasciare Torino, la sensazione che ho io, conoscendo lui e il suo amore per la Juve, è che al di là dei due scudetti e mezzo, che probabilmente diventeranno tre, è che non lascerà la Juventus prima di aver fatto qualcosa di importante".

GARCIA - "Gli ho detto che la sua Roma dà una bellissima immagine all’esterno, sotto tutti i profili: quello tecnico, tattico, dell’organizzazione, ma soprattutto a livello psicologico, un’idea di compattezza, di unità d’intenti.
Tutti scattano in piedi al momento del gol.
E’ molto bella l’immagine della Roma".

SEEDORF - "Era già stato scelto per l’anno prossimo e quindi è stata naturale la scelta per il dopo Allegri.
La cosa che mi piace molto e che fa parte della sua personalità, è che non si preoccupa se ora il Milan è in un momento di oggettiva difficoltà, forse non c'è grande qualità al di là di 3-4 giocatori, lui comunque è partito dritto per la sua strada, cercando di riportare al Milan quella mentalità da grande squadra.
Rischiando, giocando con 4 attaccanti, però ha ricominciato con fermezza".

THOHIR - "Il rinnovamento dell’Inter deve passare attraverso l’acquisto di giocatori di grande qualità, che adesso non ci sono".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Notizie   Napoli   Lazio
    Lazio-Napoli, Sarri: "Mertens fuoriclasse. Scudetto? E' tardi..."
    Lazio-Napoli, Sarri: "Mertens fuoriclasse. Scudetto? E' tardi..."
    Le parole del tecnico azzurro dopo il largo successo all'Olimpico
    Notizie   Juventus   Fiorentina
    Juventus-Fiorentina, rabbia Allegri: "Pjanic ha sbagliato"
    Juventus-Fiorentina, rabbia Allegri: "Pjanic ha sbagliato"
    Ecco il commento del tecnico bianconero dopo la vittoria di misura
    Notizie   Inter  
    Inter, l'annuncio di Moratti sul ritorno in società
    Inter, l'annuncio di Moratti sul ritorno in società
    L'ex presidente spiega che non ha intenzione di acquistare le quote in possesso di Thohir
    Notizie   Bologna   Milan
    Bologna, Super Verdi! Che rimpianto per il Milan
    Bologna, Super Verdi! Che rimpianto per il Milan
    I rossoneri sono stati proprietari del cartellino dell'esterno fino alla passata stagione
    Notizie   Roma   Benevento
    Benevento-Roma, Di Francesco: "Out Nainggolan. Non rischio Florenzi"
    Benevento-Roma, Di Francesco: "Out Nainggolan. Non rischio Florenzi"
    Le parole del tecnico giallorosso alla viglia del match valevole per la quinta giornata di Serie A
    Notizie   Inter   Bologna
    Bologna-Inter, probabili formazioni e dove vederla in TV
    Bologna-Inter, probabili formazioni e dove vederla in TV
    Nerazzurri a caccia della vetta solitaria ma Donadoni non vorrà un 'Napoli bis'
    Notizie   Juventus   Fiorentina
    Juventus-Fiorentina, Allegri: "Szczesny erede di Buffon. Higuain..."
    Juventus-Fiorentina, Allegri: "Szczesny erede di Buffon. Higuain..."
    Le parole del tecnico bianconero alla vigilia del match valevole per la quinta giornata di Serie A