Breaking News
© Getty Images

FOTOGALLERY - Napoli-Juventus e Milan-Lazio: da Cavani a Balotelli, sfida... a tutto gas

Quattro macchine da urlo per quattro calciatori-simbolo: le 'partitissime' sono gia' iniziate...

 

FOTOGALLERY MACCHINE NAPOLI JUVE MILAN LAZIO / ROMA - Il prossimo turno di Serie A potrebbe essere il più importante, visti gli scontri diretti tra le prime quattro del campionato: Napoli-Juventus venerdì, Milan-Lazio sabato, sono destinate a monopolizzare l'attenzione calcistica nazionale. Una sfida tra grandi calciatori, che in un binomio quasi inscindibile guidano macchine potenti: nel Napoli è esemplare il caso di Edinson Cavani, che vanta la forza motrice di una Porsche Cayenne nera. Secondo voi avrà prestazioni all'altezza della Lamborghini Murcielago bianca di Mirko Vucinic? Di certo in un 'derby d'Italia' come questo, anche in una corsa tra automobili si darebbero del filo da torcere.

Ma non pensate che a 'San Siro' vadano di scena delle utilitarie: Mario Balotelli sta facendo sfoggio di una Audi R8 nera (sembra aver abbandonato la passione per la discutibile tinta mimetica che aveva a Manchester...), ma tra i pali della Lazio troverà Federico Marchetti, portiere alla guida di una Maserati Granturismo. Un'altra sfida dall'esito impronosticabile, ma che dai nastri di partenza al taglio del traguardo farà restare col fiato sospeso tutti gli spettatori. Fino all'ultimo rombo di motore.

 

Serie A   Roma   Napoli
Serie A, 38a giornata: Perotti nel Totti day! Roma 2a al 90'
Serie A, 38a giornata: Perotti nel Totti day! Roma 2a al 90'
Non basta il successo del Napoli. Azzurri terzi
Serie A   Juventus  
Bologna-Juventus, Allegri: "Buon allenamento. Felice per Kean"
Bologna-Juventus, Allegri: "Buon allenamento. Felice per Kean"
Il tecnico bianconero: "Era importante chiudere con una vittoria"
Serie A  
Serie A, lampo Kean: Juve cannibale. Atalanta: sorpasso europeo
Serie A, lampo Kean: Juve cannibale. Atalanta: sorpasso europeo
Il Bologna passa in vantaggio, ma viene scavalcato dai bianconeri: 1-2. I bergamaschi vincono 1-0 grazie a Gomez: quarto posto provvisorio