Breaking News
© Getty Images

Cagliari, CLAMOROSO: Cellino arrestato, la nota del club

L'inchiesta riguarda da vicino lo stadio 'Is Arenas' gia' al centro di numerose controversie

CAGLIARI CLAMOROSO ARRESTATO CELLINO / CAGLIARI - Ore 14.30 - Alla base del provvedimento cautelare firmato dal gip di Cagliari ci sarebbe il pericolo di inquinamento probatorio. Al centro dell'inchiesta,come riferisce 'Sky sport 24', ci sarebbe l'utilizzo dei fondi del piano integrato d'area per la zona che circonda lo stadio. Goi inquirenti ritengono che una parte dei soldi sarebbero stati utilizzati per la costruzione di alcune strutture dell'impianto, dal basamento della struttura principale a recinzioni e tornelli, tutte spese che avrebbero dovuto essere sostenute dal Cagliari Calcio.

Ore 13.30 - Il Cagliari ha emesso un comunicato sull'arresto di Cellino, esternando tutta la sua solidarietà al presidente del club: "Dirigenti, collaboratori, tecnici e calciatori in questi momenti così difficili sono vicini al loro presidente, Massimo Cellino. Fiduciosi nell'operato dalla magistratura, siamo certi che l'inchiesta dimostrerà l'estraneità del presidente ai fatti a lui contestati. Nessuno più di noi può garantire la certezza della correttezza, dell'onestà e delle capacità di Massimo Cellino. in questo momento ci sentiamo di dire solo un'altra cosa: FORZA PRESIDENTE, NOI SIAMO CON TE".

Ore 12:50 - Secondo quanto riporta 'L'Unione Sarda' il sindaco di Quartu Mauro Contini è stato colto da un malore ed è stato trasportato in ospedale da un'ambulanza del 118. Adesso è ricoverato in terapia intensiva. Intanto lo sponso del Cagliari 'Tirrenia', attraverso il presidente Morace, ha assicurato che non interromperà il conratto in essere con il club sardo.

Ore 10:00 - Arrivano aggiornamenti proprio dall'Unione Sarda': a Cellino e agli altri arrestati l'accusa imputa di aver fatto pressioni sui dirigenti per mandare avanti i lavori in maniera accelerata. Resta il dubbio sulla società Cagliari Calcio, che resterà senza una vera e propria guida.

Il presidente del Cagliari Massimo Cellino è finito in manette insieme al sindaco di Quartu Sant'Elena e all'assessore ai lavori pubblici come risultato di un'inchiesta giudiziaria riguardante lo stadio 'Is Arenas', costruito in fretta e furia dopo il forfait del 'Sant'Elia' la scorsa stagione. L'impianto era già stato al centro di numerose controversie, ricorderete quella recente prima del match col Milan. L'Unione Sarda' fa il punto della situazione ricordando che già due dirigenti comunali di Cagliari erano stati arrestati. L'accusa: falso ideologico e tentato peculato.

 

Notizie   Napoli   Cagliari
Serie A, Napoli-Cagliari 3-1: Mertens più Insigne, show azzurro
Partita mai in discussione, la squadra di Sarri domina dal primo minuto
Notizie   Napoli   Cagliari
Napoli-Cagliari, Sarri e l'orgoglio per Juve-Real
Il tecnico azzurro risponde alle domande dei giornalisti alla vigilia del match del San Paolo
Serie A   Inter   Cagliari
Cagliari-Inter, Pioli: "Alziamo il livello per avere mentalità vincente. Futuro? Ho supporto società"
Il tecnico nerazzurro ha spiegato anche il mancato ingresso di Gabigol