Breaking News
© Getty Images

Mercato Roma, Sabatini conferma: "Esonero Zeman? Ci stiamo pensando"

Parole inequivocabili quelle pronunciate stamane dal Ds giallorosso a margine della presentazione del neo-acquisto Torosodis

MERCARTO ROMA SABATINI ZEMAN / ROMA - Ribaltone Roma. Caos a Trigoria: Zdenek Zeman è sempre più lontano dalla panchina della Roma. Sono inequivocabili le parole di Walter Sabatini sul futuro del tecnico boemo, dopo le schermaglie di quest'ultimo con il Dg Baldini: "Ci stiamo interrogando se cambiare l'allenatore - ha chiosato il Ds giallorosso a margine della presentazione del neo-acquisto Torosidis -. Però non ci siamo sentiamo attaccati da Zeman. Adesso ci fermeremo un pò interrogandoci sui motivi che non ci hanno portato a soddisfare determinati obiettivi. E' una fase di studio che contempla anche l'idea di potere cambiare l'allenatore, molto marginalmente perché l'allenatore ha fatto bene con noi: nonostante tutto, siamo contenti".

IN DISCUSSIONE - "La squadra ha il miglior attacco della Serie A, il che non racconta di una squadra formidabile, ma di una squadra che quella cosa la sa fare. Non siamo per niente condizionati dalle sue dichiarazioni di sabato, poi rivendute come un attacco ai dirigenti. La fase di studio durerà oltre venerdì - ha proseguito Sabatini -. Ci sarà un altro allenatore se perdiamo col Cagliari? Non rispondo, siamo in fase di riflessione. Ne parleremo ovviamente anche col mister. Non è stato un errore riportare Zeman a Roma: lascia o lascerebbe un miglioramento, soprattutto nel gioco offensivo, per la squadra. Spero sia lui a produrre numeri ancora migliori".

Mercato   Roma  
Calciomercato Roma, sale Di Francesco: le ultime di CM.IT
Il tecnico del Sassuolo ha voglia di cambiamento: in pole per i giallorossi
Mercato   Inter   Roma
Calciomercato Inter, sprint per Spalletti: vertice a Roma
Via libera di Suning all'ingaggio del tecnico toscano, in scadenza coi giallorossi
Notizie   Roma  
Roma, Spalletti: "Addio Totti? Lo gestiremo in modo naturale"
Il tecnico giallorosso sull'ultima partita del numero 10