• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B


Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, radar sui terzini: Samir osservato speciale, Ricardo Rodriguez il sogno

Calciomercato Inter, radar sui terzini: Samir osservato speciale, Ricardo Rodriguez il sogno

I nerazzurri seguono anche Ghoulam, Wendell, Masina e Barreca


Samir ©Getty Images

09/04/2017 09:14

CALCIOMERCATO INTER SAMIR / In un calciomercato che si preannuncia scoppiettante, la batteria dei terzini dell'Inter sembra destinata ad una vera e propria rivoluzione. Santon e Nagatomo, infatti, hanno già le valigie in mano e per questo i vertici nerazzurri starebbero pensando a due innesti sulle corsie. Un nome che sta intrigando sempre più è quello di Samir, brasiliano dell'Udinese. Gli osservatori interisti, riferisce il 'Corriere dello Sport', lo monitoreranno anche oggi durante la sfida col Genoa continuando a raccogliere informazioni sull'ex Flamengo. L'ostacolo principale è rappresentato dalla valutazione da circa 16 milioni di euro, ma il Ds Piero Ausilio potrebbe valutare l'inserimento di alcune contropartite, come ad esempio il giovane Federico Dimarco che fa gola ai friulani.

Piace Samir, ostacoli per Ricardo Rodriguez del Wolfsburg


Resta da vedere però se l'eventuale operazione Samir escluderà Ricardo Rodriguez, grande obiettivo nerazzurro già cercato a gennaio. Anche qui, il problema è dato dal Wolfsburg che chiede il pagamento della clausola da 22 milioni di euro, mentre l'Inter si è spinta fino a 15 milioni più bonus. Intanto è stato sondato il terreno con l'entourage di Faouzi Ghoulam, lontano dal rinnovo col Napoli ma che difficilmente sarà ceduto in Italia. Attenzione poi alle piste Wendell del Bayer Leverkusen o gli italiani Masina e Barreca.

L.P.




Commenta con Facebook

.
.