• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > I Craque del momento > I CRAQUE DEL MOMENTO - Altidore: Jozy non smette più di segnare

I CRAQUE DEL MOMENTO - Altidore: Jozy non smette più di segnare

Cinque gol in cinque partite per l'attaccante del Toronto Fc da quando sono iniziati i playoff di MLS


Altidore © Getty Images
Maurizio Russo

01/12/2016 13:00

ALTIDORE TORONTO FC / Il Toronto Fc si è imposto 5-2 ai tempi supplementari nel derby contro Montreal Impact e si è laureato per la prima volta campione della Eastern Conference. Ma non è ancora finita: la squadra di Vanney vuole entrare definitivamente nella storia ed essere la prima compagine canadese ad aggiudicarsi la Major League Soccer statunitense nella finalissima contro i Seattle Sounders in programma il prossimo 10 dicembre.

CINQUE SU CINQUE - E se nella regular season i titoli di giornale era tutti o quasi per Giovinco, da quando sono scattati i playoff sotto i riflettori c'è finito Josmer Volmy Altidore. 'Jozy', come lo chiamano tutti, non ha sbagliato un colpo, andando a segno in tutte e cinque le partite finora disputate dai 'Reds'. Il 27enne centravanti della Nazionale americana ha siglato il gol sicurezza nel 3-1 ai Philadelphia Union nel turno preliminare, ha sbloccato il match di andata della semifinale contro New York Fc vinta 2-0 nei minuti finali e partecipato alla goleada (5-0) del ritorno. Ma il capolavoro è arrivato nella doppia finale con Montreal Impact: nella sconfitta 3-2 in trasferta ha riaperto una gara che sembrava chiusa, al ritorno ha siglato il 2-1 e offerto l'assist del 5-2.

EUROPA E... ITALIA - Lasciati gli Stati Uniti poco dopo la maggiore età per tentare l'avventura europea, Altidore ha fatto fatica ad imporsi inizialmente con le maglie di Villarreal, Xerez, Hull City e Bursaspor. Ma poi è arrivata la chiamata dell'Az Alkmaar e in Olanda ha dimostrato tutto il suo valore, segnando 39 gol in due stagioni che hanno attirato l'attenzione del calciomercato su di lui. Anche Roma e Lazio fecero un pensiero su di lui, che però alla fine scelse la Premier League. Altro flop al Sunderland con una rete in 42 presenze prima del rientro in patria.




Commenta con Facebook