• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > esclusivo > Calciomercato, ESCLUSIVO agente Giovinco: "Che gioia la finale MLS! Addio? Zero chance"

Calciomercato, ESCLUSIVO agente Giovinco: "Che gioia la finale MLS! Addio? Zero chance"

Abbiamo contattato in esclusiva il procuratore, tra gli altri della 'Formica Atomica' e di Donadel


Sebastian Giovinco ©Getty Images
ESCLUSIVO
Dal corrispondente a Toronto, Leonardo N. Molinelli

01/12/2016 09:09

GIOVINCO TORONTO / "È una grande emozione, questa finale la sento anche un po' mia". Dice proprio così Andrea D'Amico, raggiunto in esclusiva da Calciomercato.it al termine della finale di ritorno di Eastern Conference di Mls che ha visto i Toronto Fc di Sebastian Giovinco battere 5-2 ai supplementari i Montréal Impact e qualificarsi per la finale di Mls Cup del 10 dicembre contro Seattle. "Mi dispiace per Montréal e per la famiglia Saputo - aggiunge il procuratore dell'ex juventino - ma sono molto felice per la MLSE (oovero la proprietà del club, ndr) e per gli italiani di Toronto".

Poi un pensiero per Giovinco: "Vederlo in finale è il compimento del progetto iniziato due anni fa quando ho contattato i dirigenti di Toronto per portarlo qua" dice D’Amico. Nella finale di Conference del 'Bmo Field' però c’era anche un altro suo assistito, Marco Donadel, in campo con gli Impact. Giovinco da una parte e Donadel dall’altra sono due ragazzi eccezionali e io ho rapporti squisiti sia con la proprietà di Toronto che con quella di Montréal - dice l'agente a Calciomercato.it - Per me è una grande soddisfazione due anni dopo averli portati qua trovarmi a vivere un'esperienza come una finale di Conference". Una doppia finale che ha avuto una cornice di pubblico davvero importante: "I 35mila spettatori presenti sono stati emozionanti – spiega D'Amico – e fanno capire le potenzialità del calcio in questo Paese. Aver visto quasi 100mila persone allo stadio per queste due partite è veramente di buon auspicio per questo movimento che sta diventando sempre più importante". 

D'Amico: "Giovinco merita la Nazionale"

Adesso Giovinco proverà a vincere il titolo della Mls, un successo che potrebbe far cambiare idea al ct azzurro Ventura in chiave news Italia. "Secondo me in Nazionale ci devono andare sempre i migliori – dice D'Amico – e Sebastian è uno dei migliori giocatori italiani quindi lo convocherei sempre. Vengono fatte certe valutazioni sul valore dei campionati, ma noi stavamo andando a casa giocando con la Macedonia, quindi...".

Infine una smentita secca sul fatto che al termine della stagione la 'Formica Atomica' possa lasciare Toronto: "Penso che lui sia così felice di rimanere qui, quindi credo che le possibilità che vada via siano zero".




Commenta con Facebook