• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fiorentina > Inter-Fiorentina, Corvino a Damato: "Grande arbitro, oggi non era in serata"

Inter-Fiorentina, Corvino a Damato: "Grande arbitro, oggi non era in serata"

Il Ds viola: "Può capitare di sbagliare, così come succede a noi"


Pantaleo Corvino ©Calciomercato.it

28/11/2016 23:57

NEWS FIORENTINA - Il direttore sportivo della Fiorentina Pantaleo Corvino, è partito dall'operato dell'arbitro Damato per analizzare la sconfitta rimediata dai viola in casa dell'Inter: "Sono amareggiato per due motivi. Primo per aver visto una Fiorentina sotto tono nel primo tempo per poi rientrare in partita, e poi vedere una direzione arbitrale che sotto tono lo è stata per tutta la gara - ha spiegato a 'Sky Sport' - Può succedere anche ad un arbitro come Damato non essere in serata. Episodi? Mi riferisco a tante situazioni che ci hanno lasciati perplessi, nonché un calcio di rigore su Gonzalo Rodriguez e sul capovolgimento di gioco un'esplusione diretta per lo stesso per un fallo fuori area e non da rosso. Poi un intervento falloso su Chiesa non fischiato che ha portato al gol dell'Inter sul capovolgimento. Come può succedere ad una squadra di sbagliare, può succedere anche ad un grande arbitro come Damato. 

PAULO SOUSA - "Se il clima che si è creato attorno a Paulo Sousa rischia di danneggiare la squadra? No, sono cose che si creano, ma noi siamo uniti e cercheremo di tornare ad essere una Fiorentina importante tutti insieme. Le parole di Paulo Sousa (su Bernardeschi, ndr) non volevano essere intese come sono state intese. Il discorso è chiuso, cerchiamo di parlare di calcio, quando succedono cose del genere si discutono e poi si chiudono, tornarci sopra significa andare a perdere di vista quello che dobbiamo fare giornalmente".

S.F.




Commenta con Facebook