• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, bufera Icardi: ecco l'episodio che ha scatenato l'ira dei tifosi

Inter, bufera Icardi: ecco l'episodio che ha scatenato l'ira dei tifosi

Tutto nasce da un acceso confronto nel febbraio 2015 dopo il match col Sassuolo raccontato nel nuovo libro dell'attaccante


Mauro Icardi ©Getty Images

16/10/2016 23:00

INTER EPISODIO SCONTRO TIFOSI SASSUOLO / MILANO - E' scontro totale tra Mauro Icardi e la Curva dell'Inter. Il pomo della discordia nasce dopo la pubblicazione della nuova biografia dell'attaccante, dove lo stesso numero 9 racconta un particolare del febbraio 2015 al termine del match in trasferta contro il Sassuolo perso per 3-1.

E' il giorno dell'accesso confronto con i tifosi nel settore ospiti, a cui aveva partecipato anche Guarin: "Dopo il match ci hanno chiamato sotto la Curva. Trovo il coraggio di affrontarli, insieme a Guarin. Mentre mi avvicino mi arrivano insulti e grida di ogni genere. Attaccato alla rete c'è un bambino che mi chiama: vuole la mia maglia. Per l'età che ha potrebbe essere mio figlio: mi tolgo la maglietta e i pantaloncini e glieli lancio, come regalo. È al settimo cielo e io sono contento di averlo visto felice - si legge nel libro di Icardi - Un capo ultrà gli vola addosso, gli strappa la maglia dalle mani e me la rilancia indietro con disprezzo. In quell'istante non ci ho più visto, lo avrei picchiato per il gesto da bastardo appena compiuto. E allora inizio a insultarlo pesantemente: "Pezzo di m****, fai il gradasso e il prepotente con un bambino per farti vedere da tutta la curva? Credi di essere forte?". Detto questo gli ho tirato la maglia in faccia. In quel momento è scoppiato il finimondo".

Icardi, dopo le sollecitazioni della dirigenza dell'Inter, si confronta nuovamente con la tifoseria per un chiarimento che, come rivela sempre l'attaccante nel libro, non cambia però le cose. Anzi, l'ex Sampdoria aggiunge altra benzina sul fuoco: "Nessuno prima di me aveva mai trovato il coraggio di affrontare in modo così diretto la tifoseria, anzi i capi storici della tifoseria. Nello spogliatoio vengo acclamato come idolo". Il resto è storia delle ultimissime ore, con la replica e la contro-replica delle parti in causa e l'infuocato clima durante Inter-Cagliari.

G.M.




Commenta con Facebook