• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Serie A, Prandelli: "Il mio calcio spagnolo? Vedremo! Lotito mi ha fatto male"

Serie A, Prandelli: "Il mio calcio spagnolo? Vedremo! Lotito mi ha fatto male"

L'allenatore di Orzinuovi spende anche qualche parola sulla Juve: "Nel 2004 ero vicino, ma..."


Cesare Prandelli ©Getty Images

30/09/2016 09:00

CALCIOMERCATO INTERVISTA PRANDELLI VALENCIA ITALIA / MILANO - Cesare Prandelli è molto vicino all'inizio della sua nuova avventura al Valencia, un'occasione molto importante per la carriera del tecnico italiano su una delle panchina più pretigiose di Spagna. Calciomercato.it vi aveva anticipato già in settimana i primi contatti tra Prandelli ed il Valencia e l'accordo, adesso manca in pratica solamente la firma sul contratto e l'ufficialità. L'ex commissario tecnico della Nazionale italiana intanto si è raccontato a 'La Gazzetta dello Sport' in un'intervista ed esordisce: "Mi è sempre stato detto che il mio è un calcio alla spagnola, adesso vedremo se è vero!".

VICINO ALLA LAZIO - Le News Serie A in estate parlavano di un Prandelli molto vicino alla Lazio, poi Bielsa ed il caso che ne è seguito. Il pensiero del tecnico: "Mi ha fatto un po' male! C'erano le premesse per fare bene ed eravamo d'accordo con Lotito".

JUVENTUS - "Quel no prima di Calciopoli? Non ci ho mai pensato. Si respirava un'aria strana al tempo è vero, Agnelli pensò a me per la panchina nel 2004. A quel punto incontrai Moggi e chiesi un ingaggio molto alto per capire la loro volontà, mi strinse la mano e poi presero Capello".

BALOTELLI E CASSANO - "Non sono sorpreso che adesso si ritrovino così. Alcuni passano per 'teste matte' per non mettersi mai davvero alla prova, forse anche per loro è così. Mondiale 2014? Assieme siamo stati i capri espiatori, il calcio è fatto così. Tutto quanto fatto di buono è stato cancellato dalla partita contro il Costa Rica".

GIOVANI DA LANCIARE - "Gli italiani sono tra i migliori al mondo fino all'Under 19 o all'Under 20, poi però servirebbe capire che interessi ci sono dietro. Mi pare abbastanza facile da capire, no?".

O.P.




Commenta con Facebook