• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, Ausilio non riposa: "Monitoriamo tutti ma senza uscite..."

Calciomercato Inter, Ausilio non riposa: "Monitoriamo tutti ma senza uscite..."

Il direttore sportivo nerazzurro ha parlato anche di Brozovic e Gabigol


Piero Ausilio (Calciomercato.it)

25/09/2016 14:40

CALCIOMERCATO INTER AUSILIO BROZOVIC / MILANO - A pochi minuti da Inter-Bologna, il direttore sportivo nerazzurro Piero Ausilio ha parlato a 'Premium Sport', partendo dalle assenze di Murillo e Joao Mario: "Non ci volevano, sono infortuni inaspettati avevamo preparato la partita con loro. Per i sostituti non sono preoccupati perché sono preparati e con esperienza". 

Continuità - "Noi dobbiamo dare continuità di risultati e prestazioni: tutto quanto fatto finora non avrebbe senso con una battuta di arresto oggi. E' importante il percorso di crescita. Brozovic in Europa League? Faremo le valutazioni con il mister, oggi pensiamo solo al Bologna". 

Icardi-Gabigol - "Serve tempo al ragazzo di conoscere il calcio italiano e lavorare con de Boer e i compagni. Lavora da una settimana con la squadra ma ha dato una buona impressione per l'attitudine al lavoro. Ha tanta qualità e può giocare con qualsiasi compagno di reparto e in ogni posizione. Ha caratteristiche che non avevamo e spetterà a de Boer decidere quando utilizzarlo". 

Scintilla - "Non esistono segreti: serviva tempo e pazienza, de Boer è arrivato pochi giorni prima dell'inizio del campionato e aveva bisogno di conoscere i suoi ragazzi. Non è passato neanche tanto, con Pescara, Juventus ed Empoli si è vista la sua idea di gioco: identità e idea ben precisa, al di là del risultato". 

Mercato - "Devo lavorare, qualcosa devo fare anch'io fino a gennaio. In questa fase con i nostri osservatori guardiamo i calciatori, le partite e saremo attenti alla possibilità di migliorare questa rosa. Abbiamo 27-28 calciatori, pensare ad entrate senza considerare la possibilità di uscite non sarebbe giusto". 

B.D.S.

 




Commenta con Facebook