• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Paletta: "Avevo solo bisogno di fiducia e continuità. Obiettivo? Europa League"

Milan, Paletta: "Avevo solo bisogno di fiducia e continuità. Obiettivo? Europa League"

Il difensore rossonero ha parlato anche della sfida contro la Fiorentina


Suso e Paletta ©Getty Images

23/09/2016 09:33

MILAN INTERVISTA A GABRIEL PALETTA SUL CORRIERE DELLO SPORT / MILANO - L'edizione odierna del 'Corriere dello Sport' propone una lunga intervista a Gabriel Paletta. Calciomercato.it vi propone i passaggi salienti delle dichiarazioni del difensore sulle ultime news Milan (e non solo).

IL FEELING CON ROMAGNOLI - "Non è vero che sono io a comandare, lo facciamo entrambi. Parliamo tanto, sia in campo che fuori. E' così che si costruisce l'intesa. Alessio è giovane, può crescere molto. Anche i più vecchi possono migliorare. Sono contento per le due gare consecutive a porta inviolata, significa che stiamo lavorando nel modo giusto".

DONNARUMMA - "E' serio, determinato e soprattutto sa ascoltare".

IL 'SEGRETO' DI PALETTA - "Avevo bisogno di fiducia e continuità. Sono tornato con l'idea di restare. Ero convinto che avrei avuto la mia opportunità e che l'avrei sfruttata. Mihajlovic? Mi sono infortunato nella prima settimana di preparazione e, quando sono rientrato, aveva già scelto la coppia titolare. Eravamo tanti e io volevo giocare perciò ho scelto l'Atalanta".

MONTELLA - "Appena arrivato, ci ha detto che la cosa fondamentale è essere una squadra unita. Ci ha insegnato a lavorare in gruppo e non in singolo. E' grazie al collettivo che possono emergere le individualità".

FIORENTINA-MILAN - "Senza continuità non si va da nessuna parte e noi abbiamo appena cominciato. Sono queste le partite che possono indirizzare una stagione. Dovremo fare attenzione a Kalinic".

OBIETTIVI - "L'obiettivo del Milan è conquistare un posto in Europa League, è presto per parlare anche di altro. ma a metà campionato... magari potremo fare un pensierino alla Champions".

S.D.




Commenta con Facebook