• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Inter-Juventus, Bauza: "Dybala mi ha sorpreso. Nessun divieto su Icardi"

Inter-Juventus, Bauza: "Dybala mi ha sorpreso. Nessun divieto su Icardi"

Il Ct dell'Argentina si è soffermato anche su Higuain e Banega


Paulo Dybala ©Getty Images
Giorgio Musso (@GiokerMusso)

18/09/2016 08:40

INTER JUVENTUS BAUZA HIGUAIN ICARDI / MILANO - Anche Edgardo Bauza sarà uno degli spettatori interessati per il big match tra Inter e Juventus. Higuain e Dybala da una parte, Icardi e Banega dall'altra: Il Ct dell'Argentina ha detto la sua sul Derby d'Italia e sulle stelle albicelesti in campo questo pomeriggio a 'San Siro'. "La forma del momento viene in qualche modo neutralizzata dalla grandezza della gara, le distanze si riducono per fattori emotivi e ambientali. Poi è chiaro che la Juve, nonostante i diversi cambi fatti quest'estate, ha maggiori possibilità d’imporsi - ha detto Bauza a 'La Gazzetta Sportiva' - Dalla cintola in su ha uomini in grado di rompere l'equilibrio della gara e dietro è molto solida. Mi aspetto una partita chiusa, molto combattuta e complessa a livello tattico. Chi riuscirà a segnare per primo avrà un vantaggio enorme, forse decisivo. Seguiamo un gruppo di 60 calciatori per l'Argentina e a Milano ce ne saranno in campo quattro".

HIGUAIN - "Anche se Higuain non è ancora nella forma strepitosa a cui è arrivato lo scorso anno, si sta imponendo ugualmente e può essere decisivo. Darà tanto alla Juve. E' un grande attaccante, ripongo in lui grande fiducia. Per le partite di settembre mi ha detto che non voleva essere convocato perché voleva restare a Torino per recuperare la forma migliore".

DYBALA - "E' un giocatore esplosivo. Differente, superiore alla media. Rapidissimo negli ultimi 20 metri e con grande capacità di far gol. Negli ultimi due anni è migliorato tantissimo. Mi sorprende come riesca ad imporsi, nonostante un fisico non bestiale: riesce sempre a trovare la giocata. Il suo 2016 è stato eccezionale".

ICARDI - "E' uno dei giocatori che stiamo seguendo, fa parte del gruppo di 60 che monitoriamo. La mia fortuna, e la sfortuna di Mauro, è che in quella posizione ho 4-5 uomini di ottimo livello. È un giocatore esplosivo, ha il gol facile e pur essendo ancora giovane e già capitano dell'Inter, cosa che testimonia una grande personalità. In qualsiasi momento potrà esser chiamato in nazionale. Il carattere? Sarà giudicato solo per questo. Non ci sono divieti o pareri negativi: conta solo l'aspetto calcistico".

BANEGA - "Un giocatore già affermato, con grande esperienza, che non ha nulla da dimostrare, che ha un potenziale tecnico di primissimo livello e che nell’Inter gioca in una posizione diversa rispetto a quella che occupa con noi. Personalmente - conclude Bauza - per me rende di più nella trequarti avversaria: per qualità, tecnica e visione di gioco io lo preferisco 30 metri più avanti".




Commenta con Facebook