• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, da Higuain a Pjanic: un calciomercato da Oscar per sognare la Champions

Juventus, da Higuain a Pjanic: un calciomercato da Oscar per sognare la Champions

I bianconeri hanno condotto un mercato quasi perfetto. Il mancato arrivo di Witsel è solo un peccato veniale


Gonzalo Higuain ©Getty Images
Martin Sartorio ( Twitter:@SartorioMartin)

01/09/2016 12:00

MERCATO JUVENTUS CHAMPIONS LEAGUE HIGUAIN PJANIC CUADRADO WITSEL/ ROMA - Un calciomercato da Oscar. La Juventus di Massimiliano Allegri è certamente la regina di questa estate. I bianconeri, nonostante la partenza di Pogba, sono riusciti a rinforzare la squadra, ampliando il divario tecnico con le avversarie. Marotta e Paratici sono stati bravi a muoversi per tempo e a portare a casa quasi tutti gli obiettivi prefissati, riuscendo anche ad indebolire la concorrenza. Pjanic e Higuain, due dei migliori interpreti di Roma e Napoli, le due principali avversarie per lo scudetto, ne sono la prova. Gli acquisti di Pjaca, Dani Alves, Benatia e il ritorno di Cuadrado hanno completo un mercato, che come dicevamo merita un 10. Niente lode per il mancato acquisto di Witsel, sfumato clamorosamente all'ultimo momento. Un calciomercato comunque mostruoso che obbliga la Juventus a puntare con forza alla Champions League.

 

UNA ROSA CHE NON TEME PARAGONI: 22 TITOLARI PER CONQUISTARE TUTTO

La Juventus è chiaramente la favorita assoluta a vincere lo scudetto. La società bianconera non si è nascosta e ha ammesso di puntare con forza al sesto campionato di fila. Inutile girarci attorno: Massimiliano Allegri ha davvero pochi avversari in grado di impensierire la sua squadra. Vincere lo scudetto sembra davvero un obbligo. Ma quest'anno il vero obiettivo sarà conquistare la Champions League. Gli acquisti portati a termine ne sono una prova. I bianconeri non hanno badato a spese portando a casa giocatori pronti per la causa. L'esempio più lampante è quello di Dani Alves. Il brasiliano, 'strappato' al Barcellona, porta con se esperienza, classe e tanta voglia di continuare a vincere. L'ex blaugrana sarà chiaramente un titolare ma Lichtsteiner e Cuadrado risultano delle ottime alternative. Alternative, che in qualsiasi altra squadra avrebbero il posto fisso. E' questa la vera forza della Juventus: essere riuscita ad avere una rosa di 22 titolari. Ne è prova anche Benatia. Il marocchino, dopo due stagioni travagliate al Bayern Monaco torna in Italia dove ha già fatto benissimo. L'ex Roma sarà la prima alternativa alla BBC ma vista l'età di Barzagli le partite che giocherà saranno certamente tante. Il calciomercato Juventus ha visto soprattutto gli arrivi di Pjanic e Gonzalo Higuain, che rappresentano il fiore all'occhiello di questa campagna acquisti. Roma e Napoli si sono visti 'scippare' due dei loro calciatori più importanti. Se i giallorossi sono, comunque, riusciti a metabolizzare la partenza del bosniaco, lo stesso non si può dire per i campani. Pensare di fare a meno di 36 gol d'altronde non è per nulla facile. Il mercato Juve ha visto sbarcare a Vinovo anche Pjaca. Il croato ex Dinamo Zagabria, strappato alla concorrenza, è un talento puro ma contrariamente agli altri avrà bisogno un po' più di tempo per risultare decisivo alla causa. La speranza è quella di aver trovato un nuovo Dybala. I presupposti, d'altronde, ci sono davvero tutti. L'unico neo potrebbe essere rappresentato dal mancato arrivo di un nuovo centrocampista vista anche l'assenza dell'infortunato Marchisio. Di seguito ci siamo divertiti a schierare i 22 titolari della Juventus, due squadre che potrebbero tranquillamente lottare singolarmente per il titolo:

Juventus 1: Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Dani Alves, Khedira, Pjanic, Marchisio, Alex Sandro; Higuain, Dybala.

Juventus 2: Neto; Lichtsteiner, Benatia, Rugani, Evra; Cuadrado, Sturaro, Lemina, Asamoah; Mandzukic, Pjaca.

 

ADDIO A POGBA: LA JUVENTUS SI AFFIDA A PJANIC MA UN ALTRO CENTROCAMPISTA SAREBBE SERVITO

Il mancato arrivo di Witsel alla Juventus brucia ancora parecchio. Le bizze dello Zenit hanno fatto sì che la trattativa naufragasse a pochi minuti dalla chiusura del calciomercato. I bianconeri non hanno potuto correre ai ripari. Il centrocampista belga, che rappresentava comunque un’alternativa visto che l’obiettivo numero uno della Juventus era Matuidi, potrebbe ora sbarcare in Italia a gennaio, quando forse ce ne sarà più bisogno. Lemina e Asamoah lasceranno la squadra per giocare la Coppa D’Africa e la coperta a centrocampo sarà davvero cortissima. Da oggi fino a gennaio ci si dovrà accontentare (lo si fa per dire) con quello che si ha, sperando che Marchisio ritorni presto a disposizione e che la stagione di Khedira sia un po’ più fortunata delle passate. La Juventus d’altronde non aveva bisogno di sostituire Pogba, cosa già fatta con l’arrivo di Pjanic, ma di allungare qualitativamente la rosa con un nuovo centrocampista. A gennaio si riapre il calciomercato, far fronte a questa piccolissima falla sarà certamente possibile.




Commenta con Facebook