• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Gustavo Gomez: "Essere qui è unico. Napoli? Sono pronto. Su Romagnoli..."

Milan, Gustavo Gomez: "Essere qui è unico. Napoli? Sono pronto. Su Romagnoli..."

Il difensore di Montella si è presentato ai tifosi rossoneri


Gustavo Gomez ©Getty Images

26/08/2016 09:47

MILAN GUSTAVO GOMEZ / MILANO - Il nuovo difensore di Montella, Gustavo Gomez, ha parlato ai microfoni di 'Milan TV', commentando l'esperienza italiana fino a oggi e raccontando qualcosa in più di sé: "Sono felice d'essere qui. Mi trovo molto bene, nonostante non conoscessi città o compagni. Star qui è qualcosa di unico. Mi sto adattando al club, ai compagni di squadra, alla città e al Paese".

ALLENAMENTI - "Cerco di fare quello che mi chiede l'allenatore. Proverò poi a metterlo in pratica in partita".

ARGENTINA - "Quello italiano è un campionato più tecnico e dinamico rispetto a quello argentino. Si gioca in maniera più forte e mi alleno per adattarmi il più in fretta possibile. La serie A viene seguita moltissimo in Sud America. Conosco il Milan e la sua storia. Sono qui per viverla. Il club è molto noto soprattutto in Paraguay, dato il passato di Cesare Maldini".

NAPOLI - "Sono pronto per il Napoli. Mi hanno parlato della sua tifoseria molto calda, simile a quella sudamericana. Se sarò chiamato in causa, proverò a sfruttare al meglio la chance. Sono abituato alle grida allo stadio. In Argentina i tifosi sono fanatici e lo fanno per tutta la gara".

SAN SIRO - "La prima volta è stata unica. Sia lo stadio che i tifosi sono stati incredibili. Spero di poterci giocare presto".

ROMAGNOLI - "E' un grande calciatore con un enorme potenziale. Ci stiamo conoscendo in allenamento e credo andremo bene insieme. Al mio arrivo sono stato molto con i compagni sudamericani. Mi hanno accolto bene anche gli italiani. E' un bel gruppo e questo conta molto. Bacca? Meglio come compagno che come avversario".

OBIETTIVI - "Voglio guadagnarmi un posto in squadra, giocando e lottando in campo. Il sogno è vincere molti titoli col Milan".

L.I.




Commenta con Facebook