• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma, El Shaarawy va controcorrente: "Per la Champions non serve la qualità"

Roma, El Shaarawy va controcorrente: "Per la Champions non serve la qualità"

Il 'Faraone' si è concentrato sul preliminare per accedere alla fase a gironi della competizione continentale


El Shaarawy © Getty Images
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

04/08/2016 14:21

ROMA EL SHAARAWY CHAMPIONS / ROMA - Dopo l'amichevole vinta contro il Montreal Impact, Stephan El Shaarawy ha parlato della stagione che attende i giallorossi. Inevitabile soffermarsi sul preliminare Champions, snodo fondamentale della stagione e che sta catalizzando tutta l'attenzione delle news Roma

Dopo il match con la formazione canadese, il 'Faraone' si dimostra ottimista parlando al sito del club capitolino: "Credo che siamo sulla strada giusta. Come gruppo ci siamo, siamo forti e dobbiamo credere di più nelle nostre qualità". 

Passaggio fondamentale perché, in attesa di rinforzi dal calciomercato, la sfida che attende la Roma per accedere alla fase a gironi di Champions è davvero complicata: Manchester City, Porto, Villarreal, Ajax e Borussia Mönchengladbach. El Shaarawy è conscio della difficoltà dell'impegno e indica la strada giusta per fare bene: "Sono tutte squadre forti, noi dobbiamo pensare a fare la nostra partita. Servirà molta concentrazione e sarà importante lo spirito che si mette in campo non tanto la qualità. Dobbiamo essere determinati e concentrati: prepariamoci bene, poi vedremo". 

Il 'Faraone' poi torna sulla sfida di stanotte contro il Montreal: "E' stata una buona gara, abbiamo giocato due partite ravvicinate quindi non eravamo nella condizione ottimale: dal punto di vista delle giocate comunque abbiamo fatto bene. E' vero che abbiamo concesso qualcosa ma credo sia per la stanchezza. A inizio c'è stata qualche distrazione: dobbiamo migliorare, nei piccoli atteggiamenti e nelle piccole cose per arrivare pronti alle prossime partite. Dobbiamo guardare avanti, mettere minuti nelle gambe e prendere sempre più fiducia".

Ultima battuta sullo stato di forma di chi è rientrato dagli impegni con le nazionali: "Io sto recuperando, i sento bene fisicamente e soprattutto mentalmente. Sono molto fiducioso per la stagione. Ora dobbiamo prepararci bene per l’appuntamento dei preliminari che sono fondamentali per noi".




Commenta con Facebook